MTC N. 52: IL FILO DIRETTO!

Written by
Latest comments
  • AvatarAvatar

    Ecchime!!!
    La domanda è… la ciccia del ragù deve finire per forza nel ripieno della pasta?

  • AvatarAvatar

    Anche il condimento è libero Alessandra vero?mi pare di aver capito questo

    • AvatarAvatar

      Deve essere un sugo a cottura lenta.

    • AvatarAvatar

      grazie…

  • AvatarAvatar

    Si e' detto che i ravioli si possono condire anche con una bisque, ma allora non sarebbero quasi in brodo, che e' vietato?

  • AvatarAvatar

    io farò una Bisque molto ristretta, un fondo infatti

  • AvatarAvatar

    Posso fare un video post??? O anche un post normale con allegato video della preparazione?

    • AvatarAvatar

      Ok! Ovviamente se mi viene bene, dato che è la prima volta !!!

  • AvatarAvatar

    Ricapitolando tutto libero:
    forma, farine, dosi, ripieno, sugo ……………. basta che sia a lunga cottura, pasta ripiena e dosi abbondanti per i commensali che arriveranno ………… Giusto

    ps: c'è un piccolo errore in fondo al filo diretto la sfida è la 52 ………. non la 521 …………….. anche se è di ottimo auspicio

    grazie per la bellissima proposta

    • AvatarAvatar

      Hai fatto bene a ricapitolare.. ci si fa a non sbagliare, stavolta? 😛

    • AvatarAvatar

      😉 hai capito giusto …………….. sai non mi piace correre il rischio di finire dietro alla lavagna !!!!

  • AvatarAvatar

    domanda tecnica x chi è ignorante in materia: il fumetto di pesce si ottiene facendo rosolare le lische ecc. con olio bollente x poi aggiungere acqua e far restringere, giusto? e ora la domandona: è possibile fare un fumetto di sole vongole, tostando i gusci come in un fondo bruno?

    • AvatarAvatar

      sulla bisque ero più ferrata
      volevo fare la zanza x non aggiungere troppi sapori. grazie comunque x le risposte che non lasciano dubbi o scappatoie 😛

    • AvatarAvatar

      Come del resto ho fatto col tuccu: un pezzo di carne intero cotto a lungo nel sugo, poi quel pezzo di carne è finito con altri ingredienti nel ripieno. E se non avessi fatto i ravioli lo avremmo mangiato come arrosto…

    • AvatarAvatar

      No in quel caso non si può parlare di sugo a lenta cottura…intendo ad esempio con l'arrosto morto.

    • AvatarAvatar

      P.S. la mia era una risata isterica!!! 😛

  • AvatarAvatar

    il commento di palazzolo maria girolama, sono io collegata con l'account di mia madre, scusate
    ripeto si possono usare farine diverse

    • AvatarAvatar

      Sì certo!

    • AvatarAvatar

      mai dire mai ahhhaahha

    • AvatarAvatar

      ahaaahahhh

    • AvatarAvatar

      non ci fate caso, son sempre io sto fuori di testa.

  • AvatarAvatar

    la pasta si può tirare con la macchina o deve essere tirata a mano?

  • AvatarAvatar

    Se io avessi un ripieno di formaggio (ricotta o similari…….)
    devo sempre abbinarlo ad un condimento a lunga cottura vero?
    Non è ammesso qualche cosa tipo salsa di noci ? (scusa è la prima che mi è venuta in mente come esempio)

    • AvatarAvatar

      No deve esserci un sugo a cottura lenta!

    • AvatarAvatar

      Ok grazie immaginavo !!!

      Altra domanda …………… scusa poi non ti tartasso più

      la forma è libera, ma si possono fare anche più grandi ………….. non so tipo tortelloni per capirci ………… da servirne due o tre a porzione

      grazie

    • AvatarAvatar

      Sì la forma è libera! E direi anche la dimensione! 2 o 3 a porzione ok!

  • AvatarAvatar

    Forse me lo sono perso… Non sono richieste foto obbligatorie di alcun passaggio/dettaglio?

    • AvatarAvatar

      Al momento direi di no!

    • AvatarAvatar

      Al momento ……… è tutto un programma ….. mi sa che qualche passaggio è meglio prepararselo!!!!
      Grazie

    • AvatarAvatar

      Era per essere sicura di non aver capito male… Grazie! 😀

  • AvatarAvatar

    Ciao¨Poniamo il caso che io nella mia ricetta in gara, voglio fare una mini versione dolce "fuori gara", come i tuoi ravioli fritti e pubblicarla a fine post, non è che mi va fuori gioco tutta la ricetta vero?

    • AvatarAvatar

      No tranquilla! Scrivi che quella parte è fuori gara (come ho fatto io :P) e ben venga la sperimentazione!!! 🙂

  • AvatarAvatar

    non so come ma sono partiti commenti multipli che ho cancellato! un'altra domanda per quanto riguarda la pasta. Ho visto che le dosi di farina e uova sono diverse da come le faccio io e cioè pari farina e pari uova (es. 3 hg farina e 3 uva….). Posso fare la mia dose o devo seguire quella della sfida?

    • AvatarAvatar

      Puoi fare la tua dose, la nostra è una una dose un po' più "magra"!!!

  • AvatarAvatar

    Cercando di riordinare le idee su quel che voglio fare. la domanda è se la regola dell'uso di un fumetto o una bisque si potrebbe applicare anche a un brodo, come fondo di un sugo.
    se sì, credo che so cosa fare 🙂

    • AvatarAvatar

      Non so se ho ben capito cosa vuoi dire 😛 , ma credo possa andare bene!

  • AvatarAvatar

    Ho un'altra domanda. Più una questione linguistica che altro. In italiano ci sono due parole, sugo e salsa. Nelle altre lingue che parlo c'è solo una parola per dire le due cose. Ora, qual è la differenza di significato tra le due? qual è il sugo, quele la salsa? Ho paura che quella che ho in mente è una salsae ho un po' di confusione.

    • AvatarAvatar

      Allora vediamo se riesco a confonderti ancora di più le idee!!! 😛
      In italiano si parla differentemente di ragù, salse e sughi. Il ragù è una preparazione a base di carne, di pesce o di verdure cotte con vari aromi e sfumata con un liquido (vino o brodo..) a cui si aggiunge la salsa di pomodoro oppure il pomodoro fresco o il concentrato e si cuoce lentamente a fuoco dolce con tegame coperto. Il sugo è quello di cottura della carne, di un arrosto che può poi essere fatto restringere ed usato come accompagnamento della carne stessa. Anche se poi col sugo dell'arrosto ad esempio in piemonte (Giulia vero?) si condiscono le raviole del plin. Infine la salsa (può essere fredda o calda) è un composto più o meno liquido che servono ad accompagnare le pietanze valorizzandole, e qui ce ne sono un'infinità.

    • AvatarAvatar

      No, ma infatti, su quello ci siamo. 🙂 cottura lenta, accordo con il ripieno. ci siamo.
      ma: il mio "coso quello" non prevede pomodoro e, probabilmente, non ho ancora deciso proprio per questa questione, avrà una consistenza cremosa, tipo vellutata per intenderci, però con completa assenza di legante. Può considerarsi un sugo a lenta cottura visto che userò brodo come fondo? In pratica: può una salsa cremosa essere considerata un sugo o è meglio lasciarla (passami il termine) grezza?

  • AvatarAvatar

    Scusate, un'altra delucidazione sulla bisque: ho capito che è intesa come fondo, quindi, dopo averla ottenuta con la debita cottura lenta, si può ulteriormente elaborare per ottenere un condimento dalla consistenza più sostenuta?
    Sono stata spiegata…?!?!!? boh… spero!

    • AvatarAvatar

      Sì era quella l'idea! 😛

    • AvatarAvatar

      Oua ghe semmu! 😉

    • AvatarAvatar

      Oua ghe semmu! 😉

  • AvatarAvatar

    Ma, come pasta ripiena, si intendono solo ravioli, tortelli et similia o rientrano nella categoria anche gli gnocchi ripieni?

    • AvatarAvatar

      Ciao! Solo ravioli, tortelli et similia ciò che è per definizione è pasta ripiena!

    • AvatarAvatar

      Cannelloni sí vero? 😀

    • AvatarAvatar

      Yes!!!! 😛

    • AvatarAvatar

      Cannelloni??? Mica avevo capito che erano ammessi…

  • AvatarAvatar

    Scusate ho bisogno di chiarimenti, un brodo vegetale può considerarsi a lenta cottura? Se lo uso poi insieme ad altri ingredienti per arrivare al condimento finale vado fuori gara?
    Help me!

    • AvatarAvatar

      Grazie mille. Ora ho i ravioli in surgelatore 😉 devo trovare un nuovo abbinamento di sugo!

  • AvatarAvatar

    È possibile preparare la pasta ripiena e cuocerla il giorno dopo? Devo sbollentarla e poi lasciarla in frigo o lasciarla asciugare… Non ne ho la più pallida idea 🙂

    • AvatarAvatar

      Sì lo puoi fare…dovresti "sbianchirli" cioè passarli per 10 secondi in acqua al massimo del bollore, poi li scoli e li metti ad asciugare su un canovaccio, li giri una due volte in modo che ci asciughino per bene e poi li puoi mettere tutti in un contenitore ermetico e conservarli in frigo e cuocerli il giorno dopo oppure direttamente congelarli. Quando li cuocerai attenzione perchè basteranno pochi minuti! Buon lavoro!

    • AvatarAvatar

      wow, che velocità! Grazie mille, questo rende il tutto più fattibile 🙂

LEAVE A COMMENT