Home anche no MTC N. 57 – Anche no: cheesecake crescenza, speck e peperoni di Rossella

MTC N. 57 – Anche no: cheesecake crescenza, speck e peperoni di Rossella

by Anche no

di Rossella Campa

Questa volta i miei maestri sono Annalù&Fabio, coppia inossidabile e giusto mix per questo Mtc effervescente di idee e proposte. I cheesecakes dolci e salati mancavano nella mia cucina e grazie a loro faccio anche questa esperienza. Sono due preparazioni che mi piacciono molto e le ho varie volte assaporate in occasioni particolari ma mai preparate con le mie mani.
Non mi dilungo oltre se non per dire che per la versione salata mi sono lasciata portare dall’idea di sperimentare e provare accostamenti che mi incuriosivano.
Detto, fatto, vi presento le mia proposta.

Rossella lacucinatifabella!

Cheesecake salato Crescenza Speck e Peperoni (4 monoporzioni)

Per la base:

  • 130 g di crackers al mais
  • 80 g di burro

Per il ripieno:

  • 90 g di robiola
  • 170 g di crescenza
  • 100 g di Speck
  • 30 ml di latte
  • 5 g di colla di pesce

Per il topping

  • 200 g di peperoni verdi dolci
  • 100 g di ricotta
  • 1/2 cipolla
  • 10 g di fogli di colla di pesce
  • 1 cucchiaio di olio
  • sale

Per la decorazione:

  • Foglioline di Mentuccia
Per la base sbriciolare i crackers al mais e mescolarli con il burro ammorbidito. Porre le briciole nei coppapasta ben imburrati e posti sopra la carta da forno.
Io ho utilizzato delle piccole tortierine che ho rivestito di alluminio fatto sbordare al fine di poterli estrarre facilmente una volta rassodata la preparazione.
Pressare bene con l’aiuto di un cucchiaio (io ho usato il pestacarne che era a misura perfetta) e riporre in frigo 10-15 minuti.
Nel frattempo preparare il ripieno mettendo i fogli di gelatina ad ammollare in acqua fredda e, ben strizzati, scioglierli nel latte caldo.
Frullare lo speck ed amalgamare molto bene con la crescenza e la robiola.
Aggiungere infine il latte con la gelatina.
Versare sulla base di crackers e livellare scuotendo il supporto dello stampino con delicatezza.
Far rassodare in frigo per almeno un’ora.
Nel frattempo tritare la cipolla e farla imbiondire nell’olio, aggiungere i peperoni mondati, tagliati a pezzetti e cuocere a fuoco dolce, salare e portare il tutto a cottura.
Frullare i peperoni ancora caldi e sciogliervi la colla di pesce ammollata e ben strizzata.
Aggiungere la ricotta e frullare ancora.
Fare raffreddare il topping fino a che non si è leggermente addensato, versarlo sui cheesecakes e riporre in frigo per almeno due ore.
Sformare delicatamente e decorare con foglioline di mentuccia.

4 comments

Avatar
MTChallenge 22 Maggio 2016 - 21:29

La gara verteva su un cheesecake, ma tu hai fatto un doppio cheesecake, mettendo il formaggio anche nel topping 🙂
Ci piace l'idea che hai sviluppato e siamo felici non solo di averti dato lo spunto per sperimentare, ma anche per abbinare dei sapori. Il risultato è un cheesecake che proveremmo volentieri 😉
Anna Luisa e Fabio

Reply
Avatar
Rossella Campa 24 Maggio 2016 - 8:52

Grazie della fiducia, aspetto di sapere cosa ne pensate all'atto dell'assaggio. A noi il connubio è piaciuto molto; questo grazie proprio alla ricotta che ha 'stemperato' il peperone, seppur dolce, fondendo così i sapori accentuandoli senza sovrastarsi.

Reply
Avatar
Saparunda 25 Maggio 2016 - 5:10

Mi piace moltissimo!
Il mondo da che per gli affettati non vado particolarmente matta… Ma a te posso dirlo: per lo speck farei follie!
Ora non mi resta che provarlo in versione cheesecake 🙂

Reply
Avatar
Rossella Campa 25 Maggio 2016 - 6:16

Lo speck è al primo posto anche per me. Aspetto di sapere come trovi la mia versione, ciao cara 😀

Reply

Leave a Comment

* Se usi questo form accetti che conserviamo i tuoi dati

Ti potrebbero piacere anche...