Torna il Bevi Piano e torna con uno speciale sul Natale e sui cocktail adatti all’accoglienza e all’aperitivo. Torna con un nuovo speciale sulle palline alcoliche, dopo le strenne dello scorso anno in cui avevamo visto come preparare delle palline alcoliche da appendere all’albero di natale, quest’anno torniamo sull’argomento con una nuova scintillante idea, le palline alcoliche segnaposto! Vedremo insieme 6 palline diverse e quindi 6 drink, troverete anche delle possibili varianti, tutte a base di bollicine, quindi perfette per amouse bouche, aperitivi o antipasti che riempiono le tavole delle feste. Ogni pallina sarà abbinata ad una caratteristica, un tratto distintivo, un ricordo, sarà un modo in più per far sentire speciali i vostri ospiti. 

Negroni sbagliato 

È un cocktail reso amaro dal bitter e speziato dal vermouth rosso, è piuttosto forte ma più beverino del negroni tradizionale. Si abbina alla perfezione ai patè di carne, ai salumi e a formaggi stagionati, potrebbe anche essere un cocktail da sorseggiare a tutto pasto. 

Aggiungere una zeste di arancia lo renderà perfetto. 

Ingredienti: 

nella pallina: 

1 oz bitter Campari

1 oz vermouth rosso 

nel bicchiere: 

Ghiaccio 

Top di prosecco ben freddo 

Rosemary Gin & Tonic 

Questo è un twist su un classico e sempre amatissimo Gin&Tonic, è un drink piacevole, beverino, rinfrescante, profumato. Stimola la salivazione grazie al chinino dell’acqua tonica, è quindi perfetto per aprire un pasto, l’aggiunta del rosmarino aggiunge un profumo in più e rende un drink più persistente. La preparazione è semplicissima basta soltanto lasciare in infusione nel gin un rametto di rosmarino per almeno 3 ore. È un drink composto da soli 3 ingredienti per cui i magnifici 3 dovranno essere prodotti eccellenti per ottenere un risultato altrettanto eccellente. Usate rosmarino fresco e non lesinate sul ghiaccio. È un drink perfetto sia per gli antipasti di carne che per accompagnare ostriche e frutti di mare. 

Aromatizzazione alternativa? Provare con delle zeste di agrumi in infusione, il pompelmo rosa è perfetto per esempio. 

Ingredienti

nella pallina: 

2 oz di gin infuso con 1 rametto di rosmarino fresco

nel bicchiere:

Top di acqua tonica 

Twinkle 

Drink profumato, molto femminile, elegantissimo, anche in questo caso le bollicine lo rendono perfetto per accompagnare gli antipasti soprattutto di pesce specie se in abbinamento alla frutta. 

È composto da uno sciroppo ai fiori di sambuco e succo di limone e viene completato da un prosecco ben freddo.

Variante analcolica? Finite il drink con del succo di mela. 

Ingredienti

nella pallina: 

4/5 oz di vodka 

1/2 oz di sciroppo di fiori di sambuco ( 1 parte di zucchero e 1 parte di acqua portate a bollore con 2 cucchiai di siiti di sambuco )  

1/4 di lime spremuto

nel bicchiere: 

Top di prosecco ben freddo 

Blueberry Bellini 

Variante invernale del famosissimo Bellini a base di succo di mirtillo, accompagna egregiamente sia antipasti di carne che di pesce ad eccezione dei crudi. La preparazione anche in questo caso è molto semplice, usare frutta fresca vi permette di controllare L’acidità ma soprattutto la parte zuccherina che di solito nei succhi è preponderante. 

Una variante altrettanto buona ed adatta alla tavola delle feste? Provate a sostituire la purea di mirtilli con quella di lamponi! 

Ingredienti 

Nella pallina: 

4/5 oz ( 25 ml ) di purea di mirtilli 

Il succo di 1/4 di lime 

Nel bicchiere 

Top di prosecco ( o champagne ) ben freddo 

Raspberry kiss 

È un cocktail fresco profumato, con un forte aroma di frutta rossa e una bellissima acidità che lo rende perfetto per tutti gli antipasti di pesce, crudi compresi, è un drink facile e beverino che può essere reso un po’ più stringe aggiungendo uno shot di vodka o di gin oppure analcolico sostituendo lo champagne con dell’acqua tonica. 

Ingredienti: 

Nella pallina: 

2 oz di sciroppo di lampone ( in un pentolino portare a bollore 1 parte di acqua e 1 parte di zucchero, aggiungere 1 vaschetta di lamponi e frullare, filtrare e lasciar raffreddare ) 

1/4 di lime spremuto 

Nel bicchiere: 

Top di prosecco ben freddo 

Mango Mimosa 

Altro twist su un grande classico dell’aperitivo all’italiana, questa volta tropicale, perfetto per antipasti speziati sia di carne che di pesce. 

Anche in questo caso l’utilizzo di mango fresco fa la differenza, i succhi sono generalmente troppi dolci, quel quarto di lime spremuto fa sempre la differenza non ci rinunciate. 

Altra possibile variante? Provatelo anche con il frutto della passione accompagnerà egregiamente ogni piatto a base di crostacei. 

Ingredienti

Nella pallina: 

1 1/2 oz di purea di mango 

1/4 di lime spremuto

Nel bicchiere: 

Top di prosecco ben freddo 

Share Post
Written by
Latest comments
  • questa cosa è una vera figata

  • ma bellissimo!

  • Mapi

    Wonderful Greta!

LEAVE A COMMENT