Home a hug in a mug Sorrel Punch con Torta nera della Jamaica

Sorrel Punch con Torta nera della Jamaica

by Lara

Sorrel Punch con Torta nera della Jamaica

In Giamaica, agli amici che arrivano per lo scambio di auguri si offre un bicchiere di Sorrel Punch, una infusione di fiori di ibiscus, agrumi e spezie,esaltata da un tocco di Rum e accompagnata da, una fetta di Torta nera ,umida ed alcolica, una versione caraibica della Fruit cake, con l’immancabile aggiunta di Rum giamaicano  e di vino rosso.

Sorrel Punch con Torta nera della Jamaica

Un modo diverso per farsi gli auguri, sicuramente allegro e colorato, visto il magnifico colore del Sorrel Punch, in cui potrete decidere il grado di dolcezza ed alcolicità, secondo gusto e tollerabilità vostra e dei vostri ospiti. 

Sorrel Punch con Torta nera della Jamaica

Stampa la ricetta
Nutrition facts: 200 calories 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

INGREDIENTI

Sorrel Punch

  • 8 tazze di acqua
  • 180 g di fiori di ibiscus
  • 150 g di zenzero fresco a fette
  • 4 chiodi di garofano interi
  • 1 bastoncino di cannella
  • noce moscata grattugiata
  • rum bianco giamaicano (facoltativo)
  • da 1 a 1 tazza e mezza di sciroppo di zucchero
  • il succo di un’arancia
  • 1 cucchiaino di succo di lime
  • ghiaccio
  • fette d’arancia, per guarnire

Torta nera della Giamaica 
per 2 stampi da 22 cm di diametro ciascuno 

  • 12 uova
  • 240 g di burro morbido
  • 450 g di uvetta
  • 225 g di prugne
  • 1 cucchiaino di noce moscata grattugiata
  • ½ cucchiaino di cannella in polvere
  • ½ cucchiaino di spezie miste per cuocere
  • 1 l di vino Red Label o Wray and Nephew Overpoof Rum
  • ½ cucchiaino di sale
  • 3 cucchiaini di lievito in polvere
  • 300 g di farina
  • 200 g di zucchero di canna
  • 3 cucchiai di browning ( una salsa di caramello a base di zucchero di canna)
  • 2 cucchiaini di vaniglia
 
 

PREPARAZIONE

Per il Sorrel Punch

Portate l’acqua a ebollizione in una grande casseruola a fuoco alto. Togliete dal fuoco e aggiungete i fiori di ibiscus, lo zenzero, i chiodi di garofano, la cannella e la noce moscata. Coprite e lasciate in infusione per un’ora. Filtrate e aggiungete il rum, se lo usate, lo sciroppo di zucchero, il succo di arancia ed il succo di lime . Mescolate bene. Trasferite il Sorrel Punch in una brocca o in una ciotola da punch piena di ghiaccio. Guarnite con fettine di arancia e servite in coppe colme di ghiaccio.

Nota. Il punch può essere conservato in frigorifero fino ad una settimana.

Per la Torta nera della giamaica

Nota. Con questi ingredienti verranno almeno due torte. Io ho dimezzato le dosi ed ho ottenuto una torta da 20 cm e due monoporzioni.

Tagliate la frutta a pezzettini e ammollatela in acqua tiepida o Rum

Preriscaldate il forno a 150°, modalità statica. . 

In una ciotola capiente, con le fruste elettriche, montate il burro con lo zucchero, fino ad ottenere un composto gonfio e chiaro. In un’altra ciotola , montate le uova fino a farle diventare spumose e, sempre montando, unitevi  il browning, la vaniglia, il sale, il misto di spezie e una spruzzata di rum. Aggiungete ancora il lievito, la cannella e la noce moscata grattugiata, dopodiché incorporate questo composto al burro e allo zucchero montati. Aggiungete poi la frutta, ammollata e ben strizzata e, poco alla volta, la farina, regolandovi in modo da ottenere un composto umido e leggermente appiccicoso. Versatelo in due tortiere, precedentemente imburrate e rivestite di carta da forno. 

Posizionate sul fondo del forno una teglia piena per ¾ di acqua calda e infornate le torte che dovranno cuocere a 150°C per circa 2 ore. Una volta sfornate, irroratele con Rum o Red Label, quando sono ancora calde, per renderle ancora più umide e profumate. 

Ricetta di katia zanghì

1 comment

Mapi
Mapi 18 Dicembre 2020 - 10:14

Favolosa anche questa proposta. Arriverò a Natale completamente ubriaca!!! 😀

Reply

Leave a Comment

* Se usi questo form accetti che conserviamo i tuoi dati

Ti potrebbero piacere anche...