Home MTC 51 pollo ripieno MTC N. 51 – IL TEMA DEL MESE: IMAM BAYILDI o IMAM SVENUTO

MTC N. 51 – IL TEMA DEL MESE: IMAM BAYILDI o IMAM SVENUTO

by MTChallenge

di Tamara Giorgietti – Un pezzo della mia Maremma

Ci sono varie leggende legate a questa ricetta e sicuramente
un Imam deve essere svenuto perché le melanzane preparate in questo modo sono
davvero eccezionali. Infatti si dice che l’Imam, stupito dalla squisitezza del
piatto preparatogli dalla moglie, non solo rimase piacevolmente colpito dalla
bontà del piatto ma svenne addirittura.
Altre leggende sono legate all’origine del nome di questo
piatto, come questa che trovo molto carina, ed ora vi racconto. La storia narra
di un Imam che aveva sposato la figlia d’un mercante di olio d’oliva, la quale
aveva portato in dote dodici bottiglie del miglior oro giallo in commercio; con
il quale la moglie, ogni sera, cucinava una melanzana con pomodori e cipolle.
Ma le dodici bottiglie terminarono e al tredicesimo giorno sulla tavola, la
ragazza non presento la melanzana. Quando l’Imam fu messo al corrente che olio
d’oliva era finito, perse i sensi.
Imam Bayildi, letteralmente Imam Svenuto, di gioia, per la
paura che fosse finito l’olio, o per altra ragione non si sa e probabilmente mai
lo sapremo, ma queste storie sono comunque piacevoli da leggere e condividere.
Insomma sia come sia, Imam Bayildi è un piatto famoso e
molto popolare in Turchia tanto che i turisti cominciano a conoscerlo e a richiederlo
nei ristoranti.
Rimane da stabilire precisamente la sua origine contesa fra
la Turchia e la Grecia.
Poiché la Grecia ha avuto dominazione ottomana, è quindi  più facile pensare che si tratti di una
preparazione turca, arrivata solo più tardi in Grecia.
Ci sono diverse versioni sul nome, sullo svenimento
dell’imam, e sulla ricetta, diversi sono gli aromi, le spezie usate, io per
esempio metto anche le olive; e diversi sono anche i metodi di cottura, si va
dalla melanzana fritta a metà nell’olio extravergine e poi cotta in forno,
quella lessata totalmente e fatta scolare per molte ore, e poi quella divisa a
metà e cotta in padella con un filo di acqua. Per il ripieno, pomodorini cotti
in padella con cipolla, aglio,  peperoncino
e tanta menta.

Ingredienti:

  • 1 melanzana
    viola  – quelle ovali
  • 8 pomodorini
    datterini
  • mezza cipolla
  • olive verdi o nere
  • 2 spicchi di aglio
  • peperoncino
  • menta
  • olio extravergine
    d’oliva abbondante
Tagliate sottilmente la cipolla e fatela colorare in una
padella con due cucchiai di olio, aggiungete l’aglio e il peperoncino e poi le
olive schiacciate, aggiustate di sale e lasciate da una parte.
Potete effettuare due cotture, la prima: praticate dei tagli
verticali nella melanzana tutto intorno, friggetela in abbondante olio
extravergine per 5 minuti poi fate perdere l’olio in eccesso su carta
assorbente. Quando la melanzana avrà perso l’olio in eccesso riempite i tagli
verticali con il sughetto di pomodori, cipolla, olive e menta, mettete in forno
a 180° per 20 minuti.
Un’altra cottura:
fate bollire la melanzane per 10-15 minuti in acqua, poi asciugatela e
dividetela in due per lunghezza. Tagliuzzate la polpa e mettetela in forno per
15 minuti, quando sarà quasi cotta, riempite la parte della polpa con il
sughetto di pomodoro, infornate a 180° per altri 15 minuti, fatela cuocere
molto bene.

9 comments

Avatar
MTChallenge 26 Ottobre 2015 - 15:32

Grazie. Non conoscevo le varie leggende che ci son dietro.

Avatar
Martissima 26 Ottobre 2015 - 9:21

oggi le faccio !!!

Avatar
Trita Biscotti 25 Ottobre 2015 - 14:02

Devono essere magnifiche! Assolutamente da provare!

Avatar
Tamtam 24 Ottobre 2015 - 22:17

Io penso che si possano fare in diversi modi, la ricetta prevede la frittura della melanzana intera solo co qualche taglio nella buccia intorno e prima di andare in forno si infilano nei tagli pomodorini, aglio e quello che più ci piace, , io l'ho preparata anche bollita…è buina in tutti i modi

Avatar
Andrea 24 Ottobre 2015 - 19:30

Chissà, forse davanti a questo piatto sverrei anch'io!

Avatar
edvige 24 Ottobre 2015 - 14:59

Non amo le melanzane ma cosi fritte ecc. penso che sono meravigliose mi va di provare a tua e quella di Rosaria. Buona fine settimana.

Avatar
Rosaria Orrù 24 Ottobre 2015 - 14:17

si friggono le melanzane
si condiscono i pomodorini con olio sale aglio e basilico
si mettono in una padella
si aggiungono le melanzane fritte
si dà cuocere e verso la fine si aggiunge volendo della mozzarella sulle melanzane

Avatar
Rosaria Orrù 24 Ottobre 2015 - 14:10

da noi si fa la melanzana intaccata: il
procedimento è quasi lo stesso

Avatar
Paola Sabino 24 Ottobre 2015 - 10:45

Quanto mi piacciono le melanzane ripiene! Poi pure mediorientale come ricetta, quindi direi che ci vado a nozze 😀

Comments are closed.

Ti potrebbero piacere anche...