LE E-SALTATE – PASTA ALLA NORMA IMPACCHETTATA (MTC n. 2)

di Cristiana di Paola – Beuf à la mode (post originale qui)

Ingredienti (queste sono le ricette in cui si va un po’ ad occhio):

400 g di ziti
1,5 kg di pomodori da sugo
3 spicchi d’aglio
olio extra vergine di oliva
5 melanzane di quelle lunghe
150 g di ricotta salata
parmigiano grattugiato
basilico
una punta di zucchero
Tagliare le melanzane a fette nel senso della lunghezza dopo averle lavate. Spessore 20/30 mm. Adagiarle in uno scolapasta a strati spolverizzandole di sale in modo tale da far fuoriuscire l’acqua amara. Lasciar riposare per circa un’ora. Riprenderle, sciacquarle e asciugarle. Poi friggerle in abbondante olio d’oliva e lasciarle scolare su carta assorbente.
Preparare un sugo facendo soffriggere l’aglio nell’olio. Aggiungere i pomodori lavati e spezzettati insieme a qualche foglia di basilico. Aggiustare di sale e aggiungere una puntina di zucchero per eliminare l’acidità del pomodoro.Far cuocere a fuoco lento fino a quando il sugo non si sarà ristretto. Se non si amano le pellicine dei pomodori si può passare il tutto alla fine in un setaccio di quelli con la manovella o eliminarle all’inizio facendo sbollentare per pochi minuti i pomodori in acqua bollente avendo inciso prima la pelle stessa.
Portare a bollore abbondante acqua salata. Aggiungervi le zite spezzate in due e scolarle molto al dente (3 minuti prima del tempo di cottura previsto).
Condirle con il sugo e la ricotta salata grattugiata.
Stendere tre fettine di melanzana fritta, adagiarvi le zite e arrotolare. Allineare tutti i pacchetti in una teglia. Cospargere di altro sugo, un filo d’olio e del parmigiano grattugiato a piacere.
Prima di servire infornare a 180°C per circa 15-20 minuti.
Share Post
Written by
No comments

LEAVE A COMMENT