Home tema del mese CIOCCOLATA CALDA ALLA PAPRIKA CON DOBOS cookies

CIOCCOLATA CALDA ALLA PAPRIKA CON DOBOS cookies

by Lara

CIOCCOLATA CALDA ALLA PAPRIKA CON DOBOS cookies

L’aria pungente, gli ultimi regali da infilare sotto l’albero. La città invasa dal calore delle luci dorate e dal profumo di caldarroste. Le vetrine scintillano di rosso, un viavai di persone con sacchetti carichi. La frenesia del Natale che si avvicina, le ultime spese per la cena da preparare. 

Tornare a casa, la voglia di prendersi un momento per fermare nella mente e nel cuore quanto ami la magia di questo periodo. Un pentolino con del latte caldo, il profumo della cioccolata che si scioglie, un pizzico di rosso paprika, per viaggiare anche solo annusando una tazza. E a far compagnia, il croccante del caramello, la dolcezza della vaniglia e il profumo del burro. 

Chiudere gli occhi e sentirsi come in un piccolo caffè ungherese. Anche questa è la magia del Natale.

CIOCCOLATA CALDA ALLA PAPRIKA CON DOBOS COOKIES

Stampa la ricetta
Nutrition facts: 200 calories 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

INGREDIENTI

CIOCCOLATA CALDA ALLA PAPRIKA

INGREDIENTI per 4 tazze

  • 550 ml latte intero
  • 160 g cioccolato fondente 70 %
  • 12 g caco amaro 
  • 4 g paprika (io ho scelto quella forte, che secondo me da una bella spinta al cioccolato e al biscotto. Potete sostituire con la paprika dolce)

DOBOS COOKIES 

INGREDIENTI per circa 15 biscotti 

Per la frolla bianca

  • 120 g burro 
  • 80 g zucchero a velo
  • ½ bacca di vaniglia
  • 40 g tuorli
  • 220 g farina 

Per la frolla al cacao 

  • 120 g burro
  • 80 g zucchero a velo
  • 40 g tuorli
  • 20 g cacao amaro
  • 180 g farina 

Per il caramello a secco

200 g zucchero semolato

 

PREPARAZIONE

CIOCCOLATA CALDA ALLA PAPRIKA

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente. Intanto, a parte, in un pentolino mescolare il cacao con la paprika e unire il latte. Portare a bollore. Quando il cioccolato si sarà sciolto completamente, versatevi 1/3 del latte e mescolate finché il cioccolato non l’avrà “assorbito” tutto. Versate ancora 1/3 di latte e procedete allo stesso modo. Infine, versate tutto il latte rimasto. Riportate sul fuoco e mescolate, utilizzando una frusta, finché non ripartirà il bollore.

La cioccolata calda assumerà una consistenza più densa e spumosa. Versate nelle tazze e, se volete, spolverate sulla superficie ancora un po’ di paprika. 

(Piccola chicca golosa: la cioccolata così preparata, se raffreddata diventerà una sorta di “mousse”, golosissima.)

DOBOS COOKIES 

Per la frolla bianca nella ciotola della planetaria, impastate burro, vaniglia e zucchero a velo. Appena il burro avrà incorporato tutto lo zucchero, unite i tuorli e infine la farina, mescolando brevemente. Formate il panetto, avvolgetelo in pellicola e fatelo riposare tutta la notte.

Per la frolla al cacao procedete come per la frolla bianca.

Per il caramello a secco Versate ¼ dello zucchero in un pentolino. Cominciate a far sciogliere lo zucchero. A mano a mano che lo zucchero si scioglie, versatene dell’altro, procedendo in questo modo finché non avrete caramellato tutto lo zucchero. Versate il caramello su un foglio di carta oleata, stendendolo in uno strato abbastanza sottile. Lasciatelo raffreddare e, poi, frullatelo in un mixer, finché otterrete una polvere fine. Conservatela in un barattolo con chiusura ermetica, in un luogo asciutto, lontano da fonti di calore. 

Per formare i biscotti. 

Stendete, aiutandovi con un foglio di carta forno, sia la frolla bianca, sia la nera a 4 mm di spessore. Dovrete formare due rettangoli. Fate riposare in frigo per almeno un’ora. Passato questo tempo, tagliate a strisce di 7-8 mm entrambe le frolle e tenete ancora in frigo per un’altra ora. Su un nuovo foglio di carta da forno cominciate a ricomporre la pasta frolla, alternando le varie strisce. Unitele, di volta in volta, passando con due tarocchi lungo i bordi. Appena avrete terminato, coprite con un altro foglio di carta da forno, passate il mattarello sulla superficie esercitando una pressione leggera. In questo modo si uniranno tutti gli eventuali vuoti e non rischierete che, durante il taglio e il passaggio dal piano di lavoro alla teglia, il biscotto si possa rompere. Fate riposare ancora in frigo. 

Intanto, riscaldate il forno a 220° C, modalità statico.

Tirate la frolla dal frigo, con un coppapasta della forma preferita, formate dei biscotti, con un coppapasta più piccolo, formate il buco centrale. Infornate, abbassando il forno a 200° C, per circa 7/8 minuti. Trascorso questo tempo, tirate fuori la teglia dal forno e versate al centro un cucchiaino di polvere di caramello. 

Infornate ancora per 3 minuti. Vedrete il caramello sciogliersi nuovamente, ma restare bello dorato. Sfornate e lasciate raffreddare. 

 

Testo e foto Paola Sabino

Leave a Comment

* Se usi questo form accetti che conserviamo i tuoi dati

Ti potrebbero piacere anche...