MTC N. 57 – TEMA DEL MESE: I PANZEROTTI DI RICOTTA

di Mile Z. – Libri per bambini e fantasia

I
panzerotti risalgono alla tradizione culinaria popolare del Sud Italia quando,
con gli avanzi della pasta di pane si confezionavano delle mezzelune farcite
con pomodori, formaggio o quello che la dispensa offriva.

Il
loro nome, di origine partenopea, deriva dal sostantivo “panza” (pancia) e si
rifà alla forma tipicamente panciuta che le mezzelune gonfiandosi assumono
durante la frittura. Oltre alla versione salata, che può essere preparata con
ripieni assai diversi a seconda della zona geografica in cui ci troviamo, i
panzerotti possono essere preparati anche con farce dolci a base di marmellata
o ricotta, talvolta arricchita da gocce di cioccolato o scorza di limone e
spolverate di zucchero a velo. Queste golose varianti della tradizione, giunte
fino a noi, ancora oggi si consumano soprattutto nelle festività del Carnevale
e in questi casi l’impasto lievitato di base può essere sostituito da una
frolla ricca più leggera e friabile.

Cibo
popolare di strada, golosi e ricchi, i panzerotti si prestano a mille
interpretazioni. Se volessimo prepararli secondo la tradizione nella loro
variante dolce, ecco due ricette differenti: la prima a base di pasta di pane,
la seconda invece, prevede una base di frolla. Entrambe sono fritte e con un
ripieno che come vuole la tradizione è a base di ricotta, scorza di limone di
Sorrento e gocce di cioccolato. Per evitare sensi di colpa e preservarci in
salute, si può benissimo optare per una cottura più leggera al forno, anche in
questo caso, il risultato finale dei nostri panzerotti dolci sarà comunque
ottimo!

 PANZEROTTI DOLCI
LIEVITATI CON RICOTTA E GOCCE DI CIOCCOLATO

(ricetta liberamente
tratta e riadatta da “Street Food all’italiana, Sale&Pepe collection, Ed.
Mondadori)

Ingredienti per circa una decina di panzerotti dolci
Lievitino:
35 g di farina 00
25 g di acqua
8 g di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di zucchero

Per l’impasto:

Lievitino
215 g di farina 00
100 g di acqua tiepida
1 cucchiaio di strutto
un pizzico di sale

Per il ripieno:

ricotta vaccina circa 150 g
scorza di limone
gocce di cioccolato
1 cucchiaio di zucchero a velo vanigliato
olio per friggere
Prepara
il lievitino: in una ciotola sciogli bene il lievito nell’acqua con lo
zucchero. Unisci in più riprese la farina precedentemente setacciata e amalgama
il composto fino a quando non sarà liscio, morbido e senza grumi. Copri a
campana e lascia riposare in un luogo tiepido per circa 1 ora e mezza.
Prepara
l’impasto: in una capiente ciotola versa la farina precedentemente setacciata,
fai la fontana e al centro versa sale, strutto e acqua. Impasta tutto per almeno
15 minuti.
Unisci
all’impasto il lievitino impastando energicamente e con pazienza, fino a quando
non si sarà assorbito tutto completamente. Inizialmente l’impasto sembrerà
appiccicoso e molliccio, ma non aggiungere farina! Impastando bene per almeno altri
15 minuti pian piano la pasta diventerà elastica, morbida e per nulla
appiccicosa. L’impasto sarà pronto quando sulla superficie si formeranno delle
leggere bollicine

Forma
una palla e trasferisci l’impasto in una ciotola pulita. Incidila a croce e
coprila con la pellicola e un canovaccio pulito e lascia che lieviti fino al
raddoppio per circa 3-4 ore.

Nel
frattempo prepara il ripieno: amalgama la ricotta (150 g circa, io sono andata
ad occhio) con lo zucchero a velo, la scorza di limone e le gocce di
cioccolato. Lavora il composto fino a renderlo liscio e cremoso, poi riponi in
frigo fino al momento dell’utilizzo.

Confeziona
i panzerotti: aiutandoti con il mattarello stendi l’impasto in una sfoglia non
troppo sottile spessa circa 3-4 mm. Ricava tanti dischetti circolari con un
coppa pasta di diametro 8 cm. Farcisci i dischetti con un cucchiaio di farcia e
chiudili a mezzaluna. Sigilla bene i bordi partendo dal centro e incidili con i
rebbi di una forchetta.

Friggi
le mezzelune, due o tre per volta,  in
olio di semi ben caldo, ad una temperatura di circa 170 gradi massimo. Scola le
mezzelune, tamponale delicatamente con carta assorbente e spolverale di
zucchero a velo.

PANZEROTTI DOLCI DI
FROLLA CON RICOTTA E GOCCE DI CIOCCOLATO

(ricetta liberamente
tratta e riadatta dal blog “Fusilli al tegamino”)


Ingredienti per 6 ravioli

Per la pasta frolla:

125 g di farina 00

1 cucchiaio scarso di strutto

1 cucchiaio di zucchero semolato

1 uovo

½ cucchiaino di acqua a temperatura ambiente

½ cucchiaino di lievito vanigliato per dolci

½ cucchiaino scarso di scorza di limone di Sorrento

Per il ripieno:

125 g di ricotta

30 g di zucchero a velo

gocce di cioccolato

Olio di semi per friggere

Prepara il ripieno: lavora in una ciotola la ricotta e lo
zucchero a velo. Quando sarà cremosa unisci le gocce di cioccolato. Copri e
trasferisci in frigo.

Prepara
la frolla: in una ciotola lavora tutti gli ingredienti. Impasta bene fino ad
ottenere un impasto consistente. Stendilo con il mattarello in uno strato non
troppo sottile di 3 o 4 mm di spessore. Con un coppa pasta circolare di dimetro
8 cm circa ricava tanti dischetti. Preleva dal frigo il ripieno e versane un
cucchiaio al centro di ogni dischetto. Chiudilo a mezzaluna e sigilla bene i
bordi partendo dal centro. Incidili con i rebbi di una forchetta. Friggi le
mezzelune, due o tre alla volta in olio di semi ben caldo. Scolale, tamponale
con la carta assorbente e spolverale di zucchero a velo.

Fonti:

Written by
No comments

LEAVE A COMMENT