Home TASTE THE WORLD La ricetta della sfida è… Il Riso Rosso (Red Rice)

La ricetta della sfida è… Il Riso Rosso (Red Rice)

by Lara

English Version Below

Non poteva che ricominciare nel segno del riso, la nostra nuova sfida e non solo per l’allusione allo spirito dell’MTChallenge ma anche e soprattutto per l’enorme valenza che questo prodotto ha nella cultura Gullah- Gee Chee. Come abbiamo visto, è dal riso che tutto ha inizio ed è nel riso che tutto si ricapitola, in un piatto diventato iconico per il suo legame tanto con gli antenati africani quanto con i padri afro-americani, concentrato di una storia che, ancor più di un passato di schiavitù, è testimonianza di un modello alto di una integrazione che scende ai patti con il nuovo, ma difende con orgoglio e fierezza l’antico.

Come racconta Toni Tipton- Martin  in Jubilee, la raccolta di piatti afro americani da cui è tratta questa ricetta, il terzo nome del Riso Rosso (il secondo, ovviamente, è Gullah Rice) è “Mulatto Rice”: si trattò probabilmente di un soprannome innocente, nato dalla somiglianza del colore del riso cotto a lungo nel pomodoro con la tonalità del colore della pelle delle generazioni successive alla prima ondata dei migranti, quando si incrociarono con i Nativi americani, ma venne usato ora in senso dispregiativo (“un nome molto chic che si dà al riso dopo una bella spazzolata”), ora con l’orgoglio di chi, invece, riconosce in un piatto la propria identità, la propria storia, la propria cultura.
Non a caso, a dispetto della sua semplicità, è il Riso Rosso che immancabilmente si trova su tutte le tavole festive dei Gullah, che si tratti di cerimonie rituali o di pranzi per accogliere nuovi o vecchi membri, proprio in quanto emblema di una appartenenza sancita nella condivisione di questo piatto. Altrettanto significativamente, come accade in tutte le ricette fondative, a qualsiasi latitudine, accanto alla versione ufficiale ogni famiglia ha poi sviluppato una propria variante sovrapponendo all’identità comunitaria, intesa in senso più ampio, quella più ristretta ma non per questo meno forte, della famiglia.

Da qui, dunque, l’ispirazione nella scelta del piatto della sfida numero zero che corrisponde alla prima PROVA TECNICA di MTC-Taste the World

RED RICE da Jubilee di Toni Tipton- Martin

English Version Below Non poteva che ricominciare nel segno del riso, la nostra nuova sfida e non solo per l’allusione allo spirito dell’MTChallenge ma anche e soprattutto per l’enorme valenza… TASTE THE WORLD La ricetta della sfida è… Il Riso Rosso (Red Rice) European Stampa la ricetta
Porzioni: 4
Nutrition facts: 200 calories 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

INGREDIENTI

3 fette di bacon a cubetti o 3 cucchiai di burro / 3 slices bacon, diced, or 3 tablespoons butter
½ cup di cipolla tritata (mezza cipolla) - ½ cup finely diced onion
1 spicchio d’aglio tritato - 1 teaspoon minced garlic (1 clove)
1 tazza di riso a grano lungo (225 g) - 1 cup long-grain rice (200 g)
6 once / 180 g di passata di pomodoro - 1 (6-ounce) can tomato paste
1 cucchiaino di zucchero - 1 teaspoon sugar (optional)
1 cucchiaino di sale - 1 teaspoon salt
½ cucchiaino di pepe nero - ½ teaspoon black pepper
1 foglia di alloro - 1 bay leaf
2 cup di brodo di pollo o acqua (470 ml) - 2 cups Chicken Stock or water (400 ml)

PREPARAZIONE

1. Se usate il bacon, fatelo cuocere a fiamma media, in una larga casseruola, fino a quando i cubetti sono croccanti e il bacon ha rilasciato il suo grasso (6-8 minuti). Scolate il bacon e tenetelo da parte. Se usate il burro, fatelo fondere, sempre in un’ampia casseruola / If using bacon, sauté in a heavy saucepan over medium heat until crisp and the fat is rendered, 5 to 7 minutes. Remove the bacon to paper towels to drain. If using butter, simply heat in the pan over medium heat until melted.

2. Aggiungete la cipolla e fatela cuocere nel grasso, fino a quando sarà traslucida (2-3 minuti). Aggiungete l’aglio e proseguite la cottura per un minuto circa. Unite poi il riso e cuocetelo, mescolando, fino a quando i chicchi perderanno la loro trasparenza. Unite quindi tutti gli altri ingredienti e portate a bollore, a fiamma alta. / Add the onion to the pan and sauté until translucent, about 2 minutes. Stir in the garlic and cook 1 minute longer. Stir in the rice and cook until the rice is no longer translucent, 2 to 3 minutes. Stir in the tomato paste, sugar (if using), salt, pepper, bay leaf, and chicken stock. Bring to a boil over high heat, 

3. Abbassate la fiamma, mettete il coperchio e proseguite la cottura per 20-25 minuti, mescolando di tanto in tanto. Quando il riso è cotto, spegnete il fuoco e fate riposare per 5 minuti, sempre coperto. Dopodiché, eliminate la foglia di alloro e sgranate il riso con una forchetta, prima di rovesciarlo nel piatto da portata / then reduce the heat to low, cover, and simmer until the rice is tender, 20 to 25 minutes, stirring halfway through. Let stand at least 5 minutes when done. Remove and discard the bay leaf. Fluff with a fork before serving.

4. Regolate di sale e pepe e , se avete usato il bacon, guarnitelo con i cubetti tenuti da parte /If you used bacon, sprinkle the rice with the bacon pieces. Taste and adjust the seasoning with salt and pepper.

 

DENTRO LA RICETTA

La nuova versione di MTC- Taste the World prevede che i partecipanti alla gara si cimentino in due diverse prove, una TECNICA e una CREATIVA. La prova TECNICA è la replica fedele della ricetta originale, così come proposta su queste pagine e segue un Regolamento generale che potete leggere qui. La prova CREATIVA è invece l’interpretazione personale della ricetta della sfida e segue un Regolamento particolare (che potete leggere in fondo a questo post).

Per quanto riguarda la prova tecnica, MERCOLEDI 8 luglio pubblicheremo una scheda sulla cottura pilaf che è quella tipica del Red Rice. E’ già descritta nella ricetta ma se preferite potete aspettare i consigli di Greta. Nel frattempo, ragioniamo insieme sui punti seguenti

1. Come potete vedere, gli ingredienti sono tutti di facilissima reperibilità, anzi: probabilmente non avete neppure bisogno di fare la spesa.

2. Le dosi originali sono in cup e spoon: ho convertito tutto il convertibile, per quanto possibile. Trattandosi di un pilaf, comunque, l’importante è rispettare le proporzioni fra il riso e il liquido di cottura (1 parte di riso, 2 di acqua). Il resto, va a gusto.

3. Il riso DEVE ESSERE A CHICCO LUNGO. Siccome ne esistono di infinite tipologie, i tempi di cottura possono variare rispetto a quelli indicati, per cui non prendeteli alla lettera (e assaggiate)

4. A meno di non avere allergie o intolleranze religiose, tutti gli ingredienti riportati vanno inclusi nella ricetta.

5. Anche se l’autrice indica il bacon come facoltativo, noi lo consideriamo obbligatorio, in riferimento alla ricetta originaria che prevedeva comunque una parte di proteine, di solito carni secche e/o affumicate. Come alternativa, è ammessa solo la pancetta tesa.

6. Per quanto riguarda lo zucchero, l’autrice lo indica come ingrediente facoltativo, in quanto frutto di una sua elaborazione. Considerato che tutta la cucina degli Stati del Sud ama il dolce e che da noi lo zucchero è utilizzato come regolatore dell’acidità del pomodoro, lo lascerei.

7. La passata di pomodoro è quella classica. Sono ovviamente ammesse le conserve casalinghe.

8. Il brodo più comunemente usato è quello di pollo. In alternativa, acqua.

9. Per la guarnizione, è ammesso l’uso di prezzemolo  (tradizione creola) o coriandolo (tradizione africana). Meglio sarebbe usare del timo. Ma va bene anche senza 🙂

VERSIONE CREATIVA – REGOLAMENTO

Il “vecchio” MTC è tutto qui, in una prova CREATIVA in cui ciascun partecipante dovrà ricreare una propria versione di Red Rice, nel rispetto delle seguenti regole

– il riso deve essere un riso a chicco lungo
– la cottura del riso deve essere fatta con il metodo del pilaf
– il riso deve contenere pomodoro e avere una colorazione rossa/rossiccia

Sono ammesse cotture secondarie, oltre al pilaf (fritture, forno etc)

La ricetta dovrà essere pubblicata sui singoli blog dalla mezzanotte e 1 minuto del 19 luglio fino allo scoccare della mezzanotte del 26 luglio.

La pubblicazione della ricetta creativa deve essere successiva a quella della ricetta originale

E’ obbligatorio lasciare il link alla pagina della vostra ricetta nello spazio dei commenti, qui sotto.

QUESTO IL BANNER DELLA SFIDA DA INSERIRE NEI VOSTRI BLOG

 

ENGLISH VERSION

In the name of Rice- it couldn’t had gone otherwise, considering the central role the rice had in the history of the Gullah-GeeChee and the special importance that this particular recipe, the Red Rice, had in the past as the symbol of a strong cultural identity.
As Toni Tipton- Martin writes in Jubilee, her last book on the last 200 year of Afro-American cuisine, this recipe was also called “mulatto rice” “because its color resembles the skin tone of persons of mixed African, white, and Native American blood”. Unfortunately, this name was also disparangingly used “ as “the very chic name given to rice with a touch of the tarbrush.”. By contrast, African Americans believed a well-made bowl of mulatto rice displayed dignity and a connection to the Motherland and the Welcome table.
As such it shall came as no surprise that, in spite of its semplicity, the Red Rice has been present, from the very beginning, on the Gullah festive tables. Sharing a plate of Red Rice means to belong to the same community, to commemorate the past, and to celebrate the present.
As well as for all heritage recipes, there are many different versions of the Red Rice, many of them still handed down from one generation to the next. For our Challenge, we have selected a very simple version, focused on the two essential ingredients, the rice and the tomato sauce.

INSIDE THE RECIPE
1 – As you can see, alla the ingredients are very common or easy to find in the shops nearby.

2 – If you don’t use cup and spoon, 1 cup of rice is around 200g, 2 cups of broth or water are around 400 ml. I use UK cups, no matter if you have US cups or different containers, as long as you to observe the proportions between the rice and liquid (1 part of rice, 2 parts of liquid)

3 – Rice must be LONG GRAIN RICE. As there are countless type of rice, the cooking time has not to be taken litterally. My suggestion is to use a glass lid and check trhough it.

4 – All the mentioned ingredients must be used, unless food allergies or intolerances or religious observances

5 – Even if in the recipe bacon is suggested as an alternative to the butter, we prefer that you use it, unless religious observances or food allegries/intolerances. For the same reason, butter can be replaced with oil

6 – Even if Toni Tipton-Martin says that the sugar is her personal contribute to the recipe, it goes well with all the other ingredients, especially with the tomato sauce (usually, sugar is added to the tomato sauce, to balance its acidity): so, it must be used.

7 – The tomato sauce is a classic tomato sauce, home made or tinned.

8 – Chicken stock can be replaced with water. Stock cubes are not allowed, unless they aren’t home made

9 – For garnishing, only parlsey and/or coriander are admitted.

THE CREATIVE VERSION

According to MTChallenge formula, the challengers must create a personal version of Red Rice, according to the following rules

Long Grain Rice and Tomato Paste are always required.
Pilaf is the cooking method always required to cook the rice.
Additional cooking method are allowed, for other ingredients or also for the rice, once cooked as a pilaf.

93 comments

Avatar
Katia Zanghì 1 Agosto 2020 - 23:27
Avatar
Sabrina Fattorini 26 Luglio 2020 - 23:04

Seconda proposta creativa il link giusto è qui: https://www.architettandoincucina.it/2020/07/cannolo-red-rice.html

Avatar
Sabrina Fattorini 26 Luglio 2020 - 22:58

Ne propongo un’altra: urly.it/37c1x

Avatar
antonella 26 Luglio 2020 - 22:27
Mapi
Mapi 26 Luglio 2020 - 21:32

Qui c’è la mia prova creativa.
Creativa mica tanto, ma tant’è: devo ancora prendermi le misure.
Intanto grazie, per avermi fatto scoprire questa meravigliosa cultura e la sua cucina!
https://www.applepiedimarypie.com/2020/07/red-rice-gullah-ai-gamberoni.html

Avatar
Alberto 26 Luglio 2020 - 10:25

Sbagliando si impara… quando aspetti che il link funzioni e invece ti accorgi che la spunta su bozza andava tolta… comunque alla fine il piatto è già digerito e trasformato in calorie! https://www.albertovecchiato.it/recipe/red-rice-party/?_thumbnail_id=148

Avatar
Leila 25 Luglio 2020 - 20:21

E la ricetta base che ho visto che fra le altre non c’è http://ilprofumodellacqua.blogspot.com/2020/07/mtc-red-rice.html

Avatar
Sabrina Fattorini 25 Luglio 2020 - 16:54

La mia prova creativa: red rice speziato, spigola affumicata e peperoni croccanti : urly.it/37byn

Avatar
Manu 24 Luglio 2020 - 19:24

Eccomi con la mia prova rivisitata
Red Rice con stracotto sfliacciato e carote al sesamo

https://profumiecolori.blogspot.com/2020/07/red-rice-con-stracotto-e-carote-al.html?m=0

Avatar
susy may 24 Luglio 2020 - 12:34
Avatar
Elena Arrigoni 23 Luglio 2020 - 17:46

Ecco la mia prova creativa:SFORMATINO DI RED RISE CON GUMBO DI GAMBERI https://www.cominciamodaqua.com/sformatino-di-red-rise-con-gumbo-per-mtchallenge-taste-the-world/

Avatar
elisa 23 Luglio 2020 - 10:43

Metto qui anche il link della seconda prova, la creativa: https://www.ilfiordicappero.com/2020/07/red-rice-e-pollo-stufato-agli-arachidi.html

Avatar
Mariella Di Meglio 22 Luglio 2020 - 16:18
Avatar
Elena Broglia 21 Luglio 2020 - 20:28
Avatar
Gianluigi Senaldi 21 Luglio 2020 - 18:48
Avatar
valeria 21 Luglio 2020 - 9:19

Buongiorno.
Ecco la mia seconda versione creativa e sto!
https://www.murzillosaporito.it/post/red-rice-pancakes-and-bacon-wrapped-kelewele
Val

Avatar
BIANCHINI LARA 20 Luglio 2020 - 18:26
Avatar
valeria 20 Luglio 2020 - 9:09
Avatar
Marica 19 Luglio 2020 - 21:22

Ecco la mia seconda, domani parto quindi al limite del tempo: https://www.cookingwithmarica.net/riso-rosso-red-rice-salsa-cajun/
Buon riso a tutti e buona estate! Marica

Avatar
Sonia Conte 19 Luglio 2020 - 13:31
Avatar
sabrina gasparri FUOCOBIO 18 Luglio 2020 - 22:50
Avatar
Gianni 18 Luglio 2020 - 22:46

Eccomi e domani o più facilmente lunedì la versione rivisitata
http://cocogianni.blogspot.com/2020/07/gullah-rice-riso-rosso-originale.html

Avatar
Elena Arrigoni 17 Luglio 2020 - 16:35

Eccomi finalmente… ho dovuto rincorrere video e post, per mancanza di tempo, ma adesso eccomi qui. Il riso è favoloso, ma veramente tanto 🙂
https://www.cominciamodaqua.com/red-rise-dei-gullah-geechee-per-mtc-taste-the-world-n-0/

Avatar
tritabiscotti 17 Luglio 2020 - 16:19

Eccociiiiiii!!!!
Spero non manchi nulla!!
https://www.tritabiscotti.com/?p=5428

Avatar
Traversa Vittoria 17 Luglio 2020 - 6:55

Vediamo se stavolta (la quinta) riesco a pubblicare sto commento 🙄😂
http://lacucinapiccolina.blogspot.com/2020/07/mtc-taste-world-n0-il-red-rice-della.html?m=1

Avatar
Elena Broglia 16 Luglio 2020 - 22:11
Avatar
Elena Broglia 16 Luglio 2020 - 19:33
Avatar
Elena 16 Luglio 2020 - 13:59

eccomi! finalmente sono riuscita a pubblicare 🙂
https://zibaldoneculinario.blogspot.com/2020/07/riso-rosso-o-gullah-rice.html

Avatar
Lara 16 Luglio 2020 - 12:00

ciaooooooo

Avatar
Manuela 16 Luglio 2020 - 9:23

Ecco il mio Red Rice. Ci ho messo di più a scrivere e preparare il post (quasi non mi ricordavo più come si fa) che a cucinare e soprattutto a mangiare questo meraviglioso piatto.
https://adietadalunedi.blogspot.com/2020/07/il-red-rice-per-mtc-taste-world.html
Grazie 🙂

Avatar
Vittoria Traversa 15 Luglio 2020 - 23:00

Mannaggia, ma l’avevo messo, boh, ecco qui di nuovo il link alla mia prova

http://lacucinapiccolina.blogspot.com/2020/07/mtc-taste-world-n0-il-red-rice-della.html

Avatar
Mariella Di Meglio 15 Luglio 2020 - 13:32
Avatar
Antonella 14 Luglio 2020 - 23:19

Ecco la prima
https://www.cucino-io.com/2020/07/red-rice-i-gullah-geechee/
spero di aver fatto tutto giusto

Avatar
Marica 14 Luglio 2020 - 19:37

Ecco la mia versione originale: https://www.cookingwithmarica.net/riso-rosso-red-rice-gullah-gheechee/ a presto la seconda. Ciao, Marica

Avatar
Fabiola 17 Luglio 2020 - 8:20
Avatar
Elisa 14 Luglio 2020 - 7:49
Mapi
Mapi 13 Luglio 2020 - 11:38

Ecco la mia versione base: http://www.applepiedimarypie.com/2020/07/il-red-rice-dei-gullah-geecee-per-mtc.html
E’ uno dei risi più buoni che abbia mai mangiato, grazie!!!

Avatar
Tina Tarabelli 12 Luglio 2020 - 20:57

Red Rice ricetta base. Eccolo qua!
http://tartetatina.it/2020/07/12/red-rice-per-mtc-taste-the-world/

P.S. Quasi sono emozionata a riprendere le vecchie abitudini…

Avatar
Manu 12 Luglio 2020 - 2:10
acquaviva
acquaviva 11 Luglio 2020 - 17:34
Avatar
Micaela Ferri 7 Luglio 2020 - 13:45

Ho solo un dubbio, giusto perché così mi organizzo al meglio, le due ricette devono uscire una dietro l’altra nella stessa settimana? O per forza lo stesso giorno?

Alessandra
Alessandra 8 Luglio 2020 - 8:01

la prima deve uscire entro il 18. la seconda fra il 18 e il 26

Avatar
Micaela Ferri 16 Luglio 2020 - 13:28

Su nel regolamento c’è scritto che possiamo pubblicare dalla mezzanotte e un minuto del 19 luglio.

Avatar
Micaela Ferri 16 Luglio 2020 - 13:29

LEGGO
La ricetta dovrà essere pubblicata sui singoli blog dalla mezzanotte e 1 minuto del 19 luglio fino allo scoccare della mezzanotte del 26 luglio.

Alessandra
Alessandra 17 Luglio 2020 - 4:19

io e i numeri nn siamo mai andati d’accordo e invecchiando la faccenda peggiora. Il termine è il 18 ma se non riesci va bene anche il 19. L’importante è che arrivi prima la ricetta originale. Adesso vado a correggere e grazie!

Avatar
Micaela Ferri 17 Luglio 2020 - 17:23

Credo di farcela per domani, ho tutto pronto. Cucino e fotografo. Poi passo alla creativa la prossima settimana.

Avatar
Tritabiscotti 26 Luglio 2020 - 10:44
Acquaviva
Acquaviva 14 Luglio 2020 - 11:33
Avatar
Gianni 6 Luglio 2020 - 18:22

Mi fai ringiovanire

Arianna
Arianna 6 Luglio 2020 - 17:12

Mamma mia!
Sono sotto trasloco e non ho tempo manco di fare un uovo fritto.
Da tempo rimugino sul fatto di riprendere a scrivere sul blog. Se non Saparunda almeno quello di “lavoro”, è sempre il tempo ciò che mi frega.
Ma solo a sentire il video su YouTube e a leggere il post e le ricette qui mi è venuta una voglia di rimettermi ai fornelli. Chissà…

Avatar
Manu 6 Luglio 2020 - 16:19

Fantastico imparare a conoscere la storia di queste “minoranze” ci permette di arricchirci e capire quanto in ogni parte del mondo ci siano delle similitudini
Sarà un bellissimo viaggio

Mapi
Mapi 6 Luglio 2020 - 11:20

WOWOWOW, un inizio col botto, un omaggio a quella che viene genericamente definita cucina creola, ma che in realtà è molto, molto di più! Grazie Ale!!!!

Alessandra
Alessandra 6 Luglio 2020 - 12:40

Sì, i Gullah appartengono ufficialmente ai Creoli, ma più perché non sapevano come catalogarli che per una reale appartenenza 🙂 E hai ragione, è molto di più.

Avatar
Silvia Zanetti 6 Luglio 2020 - 9:32

Che emozione Ale, adesso si gioca come ai vecchi tempi !

Alessandra
Alessandra 6 Luglio 2020 - 12:38

pure due volte al mese 🙂

Comments are closed.

Ti potrebbero piacere anche...