Parafrasando il sommo, un altro anno e’ andato, fra salite e discese, tristezza ed allegria, progetti realizzati e sogni riposti nei cassetti, in attesa di momenti migliori. Che sono quelli che vi auguriamo a partire da questa sera quando molti di noi si ritroveranno a brindare a un nuovo inizio, con tutti gli auspici di rito. Noi ci uniamo al coro, aggiungendo anche un suggerimento per un brindisi veramente alla moda, visto che il 2018 e’ stato l’anno del Gin e, neanche a dirlo, del suo figlio prediletto, quel Gin Tonic dal magico potere di mettere tutti d’accordo, da tanto e’ capace di intercettare i gusti tanto dei bevitori piu’ raffinati quanto dei quasi astemi.

La ricetta classica e’ ovviamente perfetta ma, altrettanto ovviamente, puo’ prestarsi a sperimentazioni nuove e intriganti, specialmente se affidate alla regina del Mixology, la nostra Greta De Meo, a cui affidiamo il compito di chiudere il nostro primo anno di vita, con l’augurio che il prossimo porti a noi le soddisfazioni dei mesi precedenti , non ultima quella di avere un pubblico di lettori affezionati e gentili, a cui auguriamo per il prossimo anno tutto il meglio- e qualcosa di piu’.

 

 

Il gin tonic è arrivato da lontano, nato nei circoli degli Ufficiali britannici della Compagnia delle Indie come tentativo di rendere bevibile l’estratto della china per curare la febbre malarica arriva a noi in una veste glamour, sciccosissima grazie agli spagnoli che gli hanno dato non solo nuova vita ma anche una nuova veste, lo Spanish Serve, bicchiere baloon molto capiente, molto ghiaccio e l’aggiunta di spezie o frutta per sottolineare le botaniche del gin, allora partiamo da qui per costruire un Gin&Tonic Bar perfetto per i party. 

che cos’è un gin tonic bar? 

E’ una postazione che si allestisce con tutto ciò che serve per permettere ad ogni ospite di diventare bartender per una sera, in modo che il drink diventi una vera e propria esperienza anche per chi non si è mai avvicinato a questo mondo. Il gin tonic è un drink molto semplice e perfetto per i party, in questo caso giochiamo sulle sfumature, lasciando la libertà all’ospite di scegliere la frutta, le spezie e il tipo di tonica da abbinare al gin. 

Come si allestisce? 

  • di certo il Gin non può mancare, l’ideale sarebbe mettere a disposizione gin diversi, in modo da diversificare gli “esperimenti” 
  • Acqua tonica.  ce ne sono in commercio moltissime davvero molto buone e così come per il gin differenti acque toniche aggiungeranno differenti sfumature al drink. 
  • Frutta e verdura.  Posizionate varie ciotole di frutta tagliata, gli agrumi tutti sono perfetti con il gin, sia le fette che le zeste, i frutti rossi, i cetrioli, il basilico, il rosmarino fresco per citarne alcuni. I fiori eduli secchi sono delle bellissime guarnizioni
  • Spezie. offrite una gran varietà di spezie, contribuiranno a creare complessità in abbinamento alla frutta. Sono perfette le bacche di ginepro, il pepe sia nero che rosa, cannella, anice stellato, chiodi di garofano, zenzero sia fresco che secco, il cardamomo, la camomilla.  
  • il Ghiaccio. Non deve mancare il ghiaccio, quando vi sembra abbastanza fatene ancora. 

Qualche idea in più

perché non proporre qualche infusione per cominciare e per facilitare l’approccio al bar?Basterà preparare dei sacchetti ( io utilizzo dei filtri da caffè chiusi con del nastrino ) con le spezie e suggerire possibili abbinamenti con la frutta, vi lascio qualche esempio:

  • zeste di limone, un paio di fiori di camomilla, 4 bacche di ginepro, 1 fiore di calendula
  • zeste di arancia, zeste di pompelmo, rametto di rosmarino, qualche grano di pepe della giamaica 
  • fettina di mela, un paio di fiori di ibisco secchi, fragole essiccate, lamponi e mirtilli ghiacciati
  • fettine di cetriolo, zeste di lime, zeste di limone, 2 baccelli di cardamomo, bacche di ginepro

Giocate con il ghiaccio, magari congelando qualche lampone o dei mirtilli, o magari creando dei cubetti colorati da frutta o fiori come vi abbiamo già suggerito qui

io uso spesso anche frutta essiccata o caramellata, aggiunge un po di crunch alle decorazioni 

 

 

Written by
Latest comment
  • Buon Anno 2019 a tutte voi ed alle vostre famiglie. Salute, serenità e felicità il resto viene dopo piano piano.
    Un abbraccio.

LEAVE A COMMENT