bannerPallineEnergetiche

di Mai Esteve

“E siamo già arrivati a Settembre… eee sii…
Il mese per eccellenza dei cambiamenti, delle trasformazioni, delle novità e delle batterie cariche! Perché non potete negare che a settembre ci vogliono altro che batterie cariche Perché anche se siamo tornati dalle vacanze non è detto che siamo belli riposati e preparati per tornare alla vecchia routine, e al solito stress. E tanto meno se si pensa tutto ciò che ci aspetta nel resto dell’anno! Ma niente paura!
Per quello ci siamo noi, le curiose e ingegnose donne del Trend aboud food, che pensando a come tener testa a questo settembre, abbiamo deciso di darvi una mano nel caso sentiste che le energie vi venissero a meno. Che magari tra un trasloco e una corsa al nuovo lavoro, potreste rinvigorirvi e fare il pieno di vitalità con e delle pillole energetiche che abbiamo provato per voi.
E udite udite!!!!! Non vi servirà neanche il forno, perché una volta fatte saran o pronte da mangiare. Vi serve soltanto munirvi di un tritatutto o un robot da cucina.
Queste pillole energetiche e sopratutto sane, sono cariche di tutto ciò che vi serve per cominciare la giornata, come una o due palline di albicocche e coco per partire verso l’ufficio con una grinta e felicità che non vi aspettavate! E durante la giornata qualche pallina di energia magari a merenda, come le palline di mango, curcuma e avena che vi danno la carica e il senso giusto di sazietà senza appesantivi e arrivare a cena senza fare una piega!!! Fantastico no?
Ne abbiamo anche per voi sportivi, o per chi come me corre dall’ufficio alla lezione di yoga, oppure per chi una corsetta dall’ufficio a casa la fa tutti i giorni. Ecco le pillole energetiche ai fichi e noci, o ai datteri e mandorle, per una sferzata di energia prima e dopo la corsetta. O le palline di grano saraceno e banana che a parte di darvi sostegno energetico aiuta la vostra circolazione e vi apporta anche una dose di magnesio. Ma abbiamo pensato anche alle coccole di fine serata o semplicemente di quando hai voglia di dolce ma la voglia di fare torte e pari a zero. Allora credetemi non ce niente di meglio che avere in frigo una scorta di queste palline magiche. Che ne dite di quelle al coco e cioccolato o quelle alla carrot cake? Le combinazioni che potete fare sono tantissime, e potete personalizzarle a vostra necessità.
Soltanto tre cose da tenere presente per ottenere delle palline proporzionate e facili da lavorare:

a) la prima sono gli ingredienti secchi, cominciate da questi: avena, quinoa, miglio, grano saraceno, farina di frutti secchi, farina di cocco e tutte le polveri super food come la maca, la curcuma, la chlorella o la spirulina, e tanti altre.

b) la seconda sono gli ingredienti umidi, inserirli pian piano in modo di vedere la resa e maneabilità dell’impasto: frutta e verdura fresca grattugiata o in pure, burro di frutti secchi, legumi cotti, olio di coco, burro di cacao, latte vegetale e creme come quella di cocco. Occasionalmente anche sciroppo di agave o miele.

c) la terza sono tutti quegli ingredienti che deciderete di usare per decorarle o coprirle, o pure altri ingredienti, meno tritati o con altre consistenze che vorrete aggiungere all’impasto, perché no una nocciola intera o un pezzettino di cioccolato…

Come dicevamo, niente forno né cottura ma sì attivazione dei semi o dei frutti secchi, che non è altro che un ammollo di almeno 6 ore, cambiando una paio di volte l’acqua, poi sciacquate bene e scolate e sono pronte per lavorarle. In questo modo si eliminano gli “inibitori enzimatici” che non sono altro che delle molecole contenute nei semi, con la finalità di proteggerli dal germinare prima del tempo. Perciò se le mettiamo in ammollo questi inibitori rimangono nell’acqua e i semi e frutti secchi che utilizzeremo (non serve farlo con tutti), diventeranno più digeribili! In fondo, il mondo è come una pallina (ecco… magari un po’ più grossa. Non importa) allora come dice quel detto: vai e mangiati il mondo!!

Pillole energetiche di mango, avena e curcuma
di Mai

pillole energetiche mango

per 25 pezzi

ingredienti secchi:
150 g di fiocchi di avena
30 g di farina di cocco
1 cucchiaio scarso di stelvia
1/2 cucchiaino di curcuma in polvere
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
i semmi di mezza stecca di vaniglia

ingredienti umidi:
150 g di mango fatto a pezzettini
75 g di burro di mandorle (anche anacardi o altri frutti secchi)
1 cucchiaio d’olio di cocco

ingredienti copertura/impanatura:
curcuma e cannella in polvere
farina di cocco

Inserite tutti gli ingredienti nel robot da cucina e tritate finche non ottenete un impasto morbido.
Dividete l’impasto in 5 pezzi uguali e da ogni pezzo ricavatene 5 palline.
Mescolate la curcuma e la canella in polvere assieme alla farina di cocco e impanate le paline.
Potete anche congelarle fino a un massimo di 3 mesi.

Pillole energetiche alla carrot cake
di Mai

pillole energetiche carote

per 20 pezzi

ingredienti secchi:
i semi di mezza stecca di vaniglia
40 g di mandorle (attivate)
60 g di farina di cocco
40 g di noci
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 pizico di sale

ingredienti umidi:
70 g di carote gratugiate
2 cucchiai di purea di mele *
50 g d’uva passa
1 cucchiaino di sciroppo d’acero o melasa
1 cucchiaio d’olio di cocco

Inserite tutti gli ingredienti nel robot da cucina e tritate finche otterrete un impasto un po’ grossolano, queste palline sono più gustose se ad ogni boccone si sentono le diverse texture.
Dividete l’impasto in 4 pezzi uguali e da ogni pezzo ricavatene 5 palline.
Queste pillole energetiche si conservano in frigo per una settimana, dentro un recipiente chiuso ermeticamente.

* per il pure di mele potete usare quelli già pronti, senza zucchero ne conservanti, o ancora meglio farlo come ho fatto io frullando una mela sbucciata e privata del torsolo.

 

Pillole energetiche al grano saraceno, noci e Banane
di Eleonora Righetti
P3

per 20 pezzi:

75 g di chips di banana essiccate
75 g di grano saraceno
60 g di noci
50 g di burro vegetale
2 cucchiaini di cannella in polvere
2 cucchiaini di estratto di vaniglia
2 cucchiaini di olio di cocco
1 pizzico di sale

Cuocete il grano saraceno nel doppio del volume della sua acqua, a fuoco basso, con un coperchio per 20 minuti, poi lasciatelo raffreddare. Frullate assieme le chips di banana, le noci e il grano saraceno fino a quando la frutta secca non sarà tritata. Trasferite tutto in una terrina, aggiungete tutti gli altri ingredienti, amalgamateli bene e create delle palline che potete conservare in frigo fino ad una settimana.
Per rendere le palline più gustose e croccanti potete rotolarle in una granella di noci e chips di banana tritate.

Pillole energetiche della felicità, con frutti rossi
di Nicol

palline energetiche della felicità

per circa 20 pezzi

90g di semi di girasole
30g di semi di zucca
30g di semi di lino
60g di proteine alla vaniglia in polvere
1 cucchiaino di stevia
la scorza ed il succo di 1 limone
40g di burro di frutta secca (noci, arachidi, anacardi, mandorle etc)
30g di frutti rossi essiccati (Cranberries, ciliegie, etc)
70ml di acqua
Canapa in polvere per coprire (o altri superfood, ma comunque facoltativi)
In un robot da cucina frullate i semi fino a ridurli in farina.
Aggiungete tutti gli altri ingredienti (tranne la canapa) e frullate ad intermittenza.
Formate delle palline pressando l’impasto e facendolo rotolare tra le mani.
Copritele eventualmente con la canapa.
Servite.

 

Pillole energetiche alle albicocche e cocco
di Nicol

pillole energetiche albicocca&cocco
Per 15 pezzi

70g di cocco rapè
1 cucchiaio di olio di cocco
La scorza di 1 limone
1 cucchiaio di semi di Chia
100g di albicocche disidratate
Cocco rapè per coprire

Mettete ad ammollare 15 minuti le albicocche in acqua.
Scolatele ed inserite le in un robot da cucina insieme a tutti gli altri ingredienti tranne il cocco rapè che servirà per la copertura.
Frullate ad intermittenza fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Formate delle palline aiutandovi eventualmente con le mani bagnate, quindi passatele nel cocco rapè.
Servite.

Pillole energetiche ai datteri e mandorle
di Ele

pillole energetiche datteri2

per 24 pezzi

200 g di datteri, pesati snocciolati
100 g di mandorle crude, attivate
1 cucchiaio di quinoa cruda
2 cucchiai di sciroppo di acero
2 cucchiai di cacao in polvere
1 pizzico di sale
cacao, mandorle, semi di chia o altro, per ricoprirle
Mettete tutti gli ingredienti nel robot da cucina e azionatelo fino ad ottenere una pasta omogenea e appiccicosa.
Con le mani pulite, fomrate le palline, lasciatele ascugare un’ora e poi passatele nel cacao o nella copertura che preferite.
Pillole energetiche ai fichi e noci
di Silvia
pillole energetiche noci
Per 14 pezzi:
100 g fichi secchi
semi ½ bacca di vaniglia
4 cucchiai di succo di arancio
1 pizzico di sale
50 g fiocchi di avena
75 g noci tritate grossolanamente
Per decorare:
10 g pinoli
10 g mandorle dolci
10 g pistacchi
10 g ribes rosso essiccato
Mettete i fichi, vaniglia, succo di arancia e sale nel robot da cucina e tritate fino ad ottenere un composto fine.
Aggiungete 40 g di fiocchi d’avena e 50 g di noci e tritate ancora fino ad amalgamare il tutto. Versate il composto in una ciotola ed incorporate i fiocchi di avena e le noci rimaste.
Frullate ora, ma non troppo, la frutta secca e mettetela da parte.
Ricavate 14 palline, passatele nella frutta secca tritata e conservatele in frigorifero, fino ad una settimana al massimo.
Pillole energetiche al cocco e cioccolato
di Silvia
pillole energetiche cocco cioccolato
Per 14 pezzi:
125 g crema di cocco
2 cucchiai di sciroppo d’acero
40 g olio di cocco
100 g di cocco disidratato
1 pizzico di sale
200 g di cioccolato fondente al 70%
1 cucchiaino di olio di cocco
Per ottenere la crema di cocco mettete una lattina di latte di cocco in freezer
per un’ora e la crema di cocco si concentrerà nella parte superiore della latta.
Raccoglietela con un cucchiaio in una casseruola ed il resto del latte mettetelo da parte, lo potrete utilizzare per qualche frullato.
Aggiungete alla crema di cocco, lo sciroppo e l’olio di cocco e mettete sul fuoco.
Riscaldate fino a sciogliere completamente l’olio di cocco quindi togliete la casseruola dal fuoco.
Versate il cocco disidratato e il sale in un robot e tritate finemente.
Aggiungetelo ora al composto nella casseruola e amalgamate bene.
Fate intiepidire il composto e con delicatezza, ricavate 14 palline. Adagiatele su un vassoio rivestito di carta forno e mettetele in congelatore per 20/30 minuti.
Sciogliete a bagnomaria il cioccolato e l’olio di cocco.
Ricoprite di cioccolato le palline di cocco, risistematele sul vassoio e riponetele in freezer per 20 minuti.
Potete conservarle in frigorifero fino ad una settimana.
Written by

Giornalista gastronomica di professione, cuoca per passione e nomade giramondo per amore. Nella mia cucina si mescolano e fondono i sapori, le spezie e i paesi rubati ad ogni incontro.

Latest comments
  • Ma che figata!!! Queste le provo tutte!!!

  • Bellissime!!

  • Grandeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!! Complimenti!

LEAVE A COMMENT