Home MTC 43 muffins MTC N. 43: I WAFFLES!

MTC N. 43: I WAFFLES!

by MTChallenge

di tritabiscotti

I Waffles o anche detti Gaufres, sono delle cialde, grosse circa poco più di un palmo di una mano.
Io
le amo tantissimo, scoperte girovando da turista nelle strade di Londra
e paesini del Belgio durante i miei viaggi, ora sono la
colazione-coccola che ci prepariamo a casa quando abbiamo un po’ più di
tempo.

L’origine dei Waffles è  assai
antica: pare che fossero diffuse nell’antica Grecia (le famose frittelle col miele cotte sul fuoco potevano esserne le antesignane) e molte sono le riproduzioni, anche nei quadri, che ne attestano la presenza anche nei secoli successivi.

Il termine Gaufre deriva dal loro
aspetto, goffrato, mentre il termine Waffel, olandese, e il successivo
Waffle, americano devono invece il loro nome a un significato legato
alla tessitura.

Gli impasti sono simili ma non uguali:  le Gaufres di
Bruxelles sono meno dolci e spesso si accompagnano a panna o gelato,
quelle di Liegi sono più dolci e vengono mangiate al naturale; i Waffles
statunitensi invece sono più bassi e meno soffici delle Gaufres e si
accompagnano con sciroppo d’acero, marmellate, frutta, cioccolata, ecc.

Ne esistono anche versioni italiane: le
Ferratelle abruzzesi/molisane, dolci molto simili alle Gaufres, e i
Goufri, originari del Piemonte, i quali, nati per essere utilizzati al
posto del pane, vennero poi abbinati a prodotti dolci o salati.

Essenziale
per realizzare i Waffles é la piastra per cuocere l’impasto: esso
inizialmente é liquido, poi si rassoda in cottura all’interno della
griglia prendendo la tipica forma a nido d’ape.

La
ricetta che vi propongo io é una di quelle che ho trovato nel libricino
associato alla piastra waffles quando l’ho comprata, ho solo sostituito
il bicarbonato con lievito per dolci ed unito le uova intere anziché
separare i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi.

N.B. tutto misurato con il dosatore per liquidi:

Waffles (per 16 Waffles)
Ingredienti:
500ml latte
500 ml farina (350 gr farina)
2 uova
1 cucchiaino di lievito per dolci
1/4 di cucchiaino di sale
2 cucchiai di zucchero
85 ml burro fuso
Esecuzione:
mescolare
gli ingredienti solidi da una parte e i liquidi dall’altra; unire i
liquidi ai solidi e mescolare velocemente, l’impasto sarà relativamente
liquido.
Cuocere nella piastra da waffles.
Gustare con tutto ciò che vi piace!

(la foto è presa qui)

3 comments

Avatar
MTChallenge 5 Dicembre 2014 - 14:33

post davvero interessante e ricetta da provare, in alternativa a quella che conoscevo (che ha proporzioni diverse e non mi viene nemmeno bene…) Forse avete sbagliato foto, può essere?

Avatar
Trita Biscotti 5 Dicembre 2014 - 14:58

Si cara la foto è sbagliata, sono certa che Alessandra provvederà al più presto alla correzione. ^_^
La ricetta a me ha soddisfatto molto, è piaciuta a tutti e abbiamo gustato i waffles con diversi abbinamenti anche se il preferito resta quello con semplice zucchero a velo o sciroppo d'acero! 🙂

Avatar
MTChallenge 5 Dicembre 2014 - 16:55

Ecco fatto, la foto giusta è apparsa! Concordo con zucchero o acero… ma a me piace anche una nocciolina di burro. Semel in anno…

Comments are closed.

Ti potrebbero piacere anche...