Nelle feste di Natale quanti pomeriggi si possono (finalmente) trascorrere fra un divano, un plaid e una tazza di cioccolata calda. Non deve però mancare un buon film!

Ecco qui i miei 15 film sotto l’albero…

 

  1. Mamma, ho perso l’aereo
    Se siete nati a metà degli anni ’80 come la sottoscritta, questo è il film che ha sicuramente segnato i vostri Natali da bambini: le risate, il sogno di rimanere soli a casa a fare indigestione di schifezze e sconfiggere improbabili criminali a colpi di trucchi geniali.
    Poi è un attimo: apri gli occhi, ti svegli trentenne, ti intristisci, ma ti ricordi che in ogni caso Macaulay Culkin oggi è messo decisamente peggio di te.
  2. S.O.S. fantasmi
    Il titolo originale (come sempre) è tutt’altra cosa, “Scrooged“, con chiaro riferimento al vecchio e caro “grumpy” Scrooge del “Canto di Natale” di Dickens. La versione del racconto qui è dannatamente anni ’80, con un Bill Murray in grande spolvero. Grande attore, bella commedia.
    Un film da riscoprire (o da scoprire, se non l’avete mai visto).
  3. Festa in casa Muppet
    Altro giro, altra interpretazione di “Canto di Natale”, nel quale il grande Michael Caine va a braccetto con Kermit la rana e Miss Piggy, surreale ed incantevole.
    Film godibilissimo, perfetto per un pomeriggio in famiglia
  4. La vita è meravigliosa
    Non so nemmeno se l’ho mai visto, allergica come sono ai film mielosi. Ma non c’è Natale che si rispetti senza che questo film venga riproposto quasi quotidianamente. Magari quest’anno mi faccio coraggio e lo guardo.
    Tanto, a Natale, il rischio di diabete è già dietro l’angolo ugualmente.
  5. Il Grinch
    Riequilibriamo un po’, dopo “La vita è meravigliosa”, con un film dal tocco più cinico, con il bestiaccio verde che ruba il Natale (che, per inciso, è quel mito di uomo di Jim Carrey, al quale non sarò mai abbastanza grata per i suoi Ace Ventura e The Mask, tra i film che a tutt’oggi mi fanno ancora schiattare dal ridere).
    Per chi ha bambini e un pomeriggio a disposizione per “addivanarsi” con plaid a seguito, un must.
  6. Miracolo nella 34ª strada
    Si veda quanto detto al film n. 4. Non ricordo di averlo visto, il che vuol dire che non l’ho visto, o che ho rimosso questa esperienza dolcificante e cariante.
    Però, anche qui, che Natale è senza il buon vecchio Santa Claus?
  7. Nightmare Before Christmas
    Qui torniamo decisamente nellemie corde, con un film natalizio fuori dagli schemi, di una bellezza pura e disarmante.
    Il plus? Le canzoni di Renatone Zero, pazzesche (e che ancora so canticchiare a memoria).
  8. Una poltrona per due
    Manco a dirlo, questo è IL film di Natale.. nel senso che il giorno che non lo vedremo più trasmesso il 24 dicembre all’ora di cena sapremo che l’apocalisse nucleare è vicina e invece di tagliare il panettone dovremo costruire armi per distruggere l’esercito di zombie fuori dalla porta.
    Una poltrona per due DEVE esserci a Natale, sennò tanto vale passare subito a Santo Stefano.
  9. Babbo bastardo
    Billy Bob Thornton è un meraviglioso “Bad Santa” (pensarlo in quel film e ricordarselo nella serie “Fargo” è un attimo), bastardo fino all’osso del collo, ma (inutile a dirsi) in fondo in fondo con un buon cuore.
    Un film alternativo ai “soliti” natalizi.
  10. Arma Letale
    Non sono impazzita! Pochi ricordano che questo film è ambientato proprio in periodo natalizio. Ok, è una scusa, ma sempre buona per rivedere questo classicone-one-one.
    PS. Anche “Batman Returns” ha la stessa ambientazione natalizia. Riguardiamo anche questo, va!
  11. L’amore non va in vacanza
    Torniamo un attimo alle classiche commedie romantiche natalizie, prendendone una che secondo me è fra le migliori del genere degli ultimi anni, complice anche un cast davvero delizioso e ben assortito (Jack Black, Cameron Diaz, Jude Law e Kate Winslet). Non sono una fan delle commedie rosa, ma questa è davvero piacevole.
    E fu così che al punto n.11 scoprimmo che aveva un cuore.
  12. Love Actually
    Non temete, mi rifaccio subito. Sì, perché questo “Love Actually”, che è una delle commedie natalizie più note e osannate dell’ultimo decennio, per me è una cagata pazzesca (mi aspetto anche i 45′ di applausi, grazie). L’ho trovato esageratamente e inutilmente melenso, fastidioso e con una delle scene più romantiacamente patetiche di sempre (sì, avete capito quale -ma nel dubbio ve la metto qui sotto-.. ecco, io ero quella che faceva il tifo perché il marito uscisse a spaccargli la faccia).
    Insomma, guardatela.. così potrete odiare il film, o me, a vostra scelta.
  13. Parenti serpenti
    Unico titolo italiano di questa lista, visto che ahimè il mix “film italiani” e “Natale” ha dato origine a quel fenomeno Cinepanettone che lascio fuori da questo elenco (lo so che sono comunque dei must, che il trash italiano, che bla bla gli anni ’80, però a me Boldi e De Sica & CO non hanno mai fatto ridere, ma manco per sbaglio, quindi adios). Qui il livello è tutt’altro: Monicelli, la provincia italiana, l’ipocrisia famigliare.. insomma, buon Natale a tutti!
  14. I Gremlins
    Devo fare outing: non ho mai visto i Gremlins, un must natalizio di tutto rispetto. Quindi questo è in primis un consiglio a me: quest’anno guardare i Gremlins, ovviamente dopo la mezzanotte, ma senza avere nessun liquido intorno.
  15. The Blues Brothers
    Un altro film che viene sempre (e dico SEMPRE) trasmesso a Natale, anche se onestamente non ho mai capito bene il perché. Ma è talmente bello, talmente musicalmente perfetto, talmente coinvolgente, che mi adeguo e lo riguardo sempre volentieri!

    E ora, ditemi, quali sono i vostri film di Natale, quelli che avreste messo nella wish list da divano nelle vacanze natalizie?

Post Tags
Share Post
Written by

Nasco storica dell'arte, con un cuore che batte per la storia medievale e quella della cucina. Grazie al blog mi sono innamorata del web, dei social media, e della comunicazione. Sono l'anima social dell'MTC, e me ne vanto! Credo nell'ironia e nel sarcasmo, amo le parentesi e i punti di sospensione.

Latest comments
  • Da noi non mancano mai Mary Poppins, Harry ti presento Sally, MUPPET CHRISTMAS cAROL, lOVE ACTUALLY, bRIDGET jONES, tOOTSY 🙂

  • Rigorosamente tutti gli anni come preparazione spirituale al Natale mi riguardo Benvenuti in casa Gori, per me il top natalizio per affinità di luogo e di epoca.

  • Io gioco in casa: grandi magaZZINI, IN RICORDO DI UNO DEI RARISSIMI NATALI PASSATI CON I PARENTI DI MIA MAMMA A L’AQUILA, PROFUMATI DI TORTELLINI IN BRODO E TORRONE MORBIDO AL CIOCCOLATO, RIGOROSAMENTE SORELLE NURZIA – QUANDO ANCORA NON SAPEVO CHE IL MIO DESTINO MI AVREBBE RIPORTATO IN ABRUZZO ❤

  • Alessandra

    love actually.
    ma la scena cult è questa…

  • No. SCusa… non è proprio Un film, Ma fantaghirò te la sei scordata!? 🙂

  • BELLISSIMA CARRELLATA!!!!!!! PER ME PRIMO ASSOLUTO QUEL CAPOLAVORO DI PARENTI SERPENTI, AL SECONDO POSTO (E PIANGO OGNI VOLTA) FESTA IN CASA MUPPET, CON UNO STRAORDINARIO MICHAEL CAINE, TERZO IL VACANZE DI NATALE ’83, QUELLO CON DE SICA GIOVANISSIMO E LA KARINA HUFF, LUI LO ADORO, LA SCENA MITICA è IL PRANZO AL GRIDO DI “FUSILLI!!!” E “TOGLIETELE ER VINO” “ASUMPTION, DICHIARARE IL SECONDO!” RIDO ANCORA OGGI!!! :-d https://www.youtube.com/watch?v=1FKqaB81NUE

  • Mapi

    OK, FACCIO OUTING: SONO ALLERGICA AI FILM DI NATALE. 😀
    DI TUTTA QUESTA CARRELLATA CREDO DI AVER VISTO SOLO MIRACOLO NELLA 34^ STRADA. DICO “CREDO” PERCHÉ A DIRE IL VERO NON RICORDO LA TRAMA…
    CREDO CHE QUESTO NATALE MI ANDRÒ A CERCARE NIGHTMARE BEFORE CHRISTMAS, MI HA ISPIRATO UN SACCO! 😉

  • Quante cose che abbiamo in comune… in realtà l’anno di nascita qui fa tanto, perché ci siamo cuccate la stessa programmazione televisiva.
    I Gremlins li ho visti tre mesi fa per la prima volta in vita mia (prima sapevo solo che non andavano bagnati e non bisognava cibarli prima di mezzanotte, perché anni e anni di pubblicità hanno tolto ogni dubbio).
    Per me non è Natale senza un film della Disney, in particolare ogni anno io e Juri guardiamo La spada nella roccia. lo vedi in tv, pensi “cinque minuti poi cambio canale” e poi non ce la fai proprio a cambiare canale…

LEAVE A COMMENT