Frosè!!

Vino rosè,  succo di limone, zucchero o frutta sono le componenti di base della bevanda che impazza da qualche tempo sulle spiagge dell’altra parte del mondo, quelle dell’estate perenne, dell’onda perfetta, delle abbronzature dorate, dei fisici scolpiti di quelli che la prova costume la passano tutto l’anno e pure con lode. Sono anche il nemico pubblico numero uno dei talebani del rosè che, parallelamente, si chiedono per quale motivo si debba rovinare un vino con una sua dignità contaminandolo in questo modo ma tant’è: è l’evoluzione, bellezza, e pazienza se qualche gene deve essere sacrificato per un nuovo incrocio sull’altare delle mode culinarie, a maggior ragione se quel che ne esce è una bevanda divertente da preparare e piacevolissima da gustare, come quelle che inaugurano la nuova rubrica di MAGaboutFOOD dedicata alle nuove tendenze della cucina. A saccheggiare libri e riviste di tutto il mondo sono Greta De Meo, Eleonora Righetti. Nicol Pini, Nadina Sarravezza, Eleonora Colagrosso, Ilaria Talimani, sotto la guida fulminata di quel gran genio di Mai Esteve.

Trio di Frosè di Greta

frosé

Fragole , Vino rosè fermo e latte di cocco.

ingredienti:
1 bottiglia di vino rosè fermo  da 750 ml
250 gr di fragole fresche
125 ml di sciroppo di zucchero ( proporzione 1:1 )
1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 lattina di latte di cocco

trasferire in vino rosa in una busta di plastica a chiusura ermetica e lasciarlo congelare freezer, possibilmente posizionato in orizzontale in modo da diminuire i tempi di congelamento. per la preparazione dello sciroppo in un pentolino aggiungere lo zucchero con pari quantità d’acqua e l’estratto di vaniglia, portare ad ebollizione e mescolare fino a che lo zucchero non sia completamente dissolto, togliere dal fuoco e lasciar raffreddare completamente.
Nel bicchiere del frullatore o in una boule aggiungere le fragole mondate, lo sciroppo di zucchero, la parte solida del latte di cocco e il vino congelato, frullare con un frullatore ad immersione o nella campana di un blender fino ad ottenere un composto liscio, riporre in congelatore per almeno due ore prima di servire.

Pesca sciroppo di fiori di sambuco e vino rosè

ingredienti:
1 bottiglia di vino rosè fermo  da 750 ml
200 gr di pesche sbucciate e ridotte in dadini
100 ml di sciroppo ai fiori di sambuco*
il succo di 1 lime
*500 ml di acqua
5 cucchiai di fiori di sambuco essiccati
1 kg di zucchero

congelare i dadini di pesca. per lo sciroppo di sambuco in un barattolo chiusura ermetica mettere a bagno i fiori secchi o freschi in acqua per 24 ore. Filtrare l’acqua aromatizzata e in un pentolino preparare lo sciroppo di zucchero portando ad ebollizione l’acqua al sambuco con lo zucchero, lasciar raffreddare e conservare imbottigliato in frigorifero.
Nella campana di un blender o nel bicchiere di un frullatore aggiungere il vino, le pesche a dadini, lo sciroppo di zucchero e il succo di lime, frullare fino ad ottenere un composto liscio. Trasferirlo in un contenitore ermetico e riporre in freezer per almeno 4/6 ore prima di servire.

Anguria sorbetto al limone e vaniglia frosè

Ingredienti
1 kg di anguria a cubetti senza semi
500 gr di sorbetto al limone
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
200 ml di sciroppo di zucchero 1:1
1 bottiglia di vino rosè frizzante

Congelare i dadi di anguria privati dei semi. Nella campana di un blender frullare il sorbetto di limone con il vino, l’estratto di vaniglia, lo sciroppo e i dadi di anguria fino ad ottenere un composto liscio. Trasferire il frosè in un contenitore a chiusura ermetica e riporre in congelatore per almeno 4 ore prima di servire

Frosè basilico e prosecco
di Eleonora Righetti

Mediterranean Frosè

ingredienti:
375 ml di prosecco
100 g di zucchero
50 ml di succo di lime
50 ml di acqua
15 foglie di basilico
4 cubetti di ghiaccio
2 cetrioli

procedimento:
Fate sciogliere lo zucchero nell’acqua a fuoco lento, lasciatelo intiepidire e immergetevi le foglie di basilico che lascerete in infusione per sei ore.
Nel frattempo frullate i cetrioli con 175 ml di prosecco, il succo di lime e lo sciroppo di basilico privato delle foglie. Mettete incomposto in un contenitore di metallo e ponetelo nel freezer per almeno sei ore.
Una volta congelato estraete il composto dal freezer e frullatelo con i i cubetti di ghiaccio e il restante prosecco. Servitelo subito in bicchieri freddi o rimettetelo in freezer fino al momento di servirlo.

Written by

La signora dei pipponi.

Latest comments
  • E wow!
    L’ultima mi INTRIGA tantissimo… 😎

  • quello alla pesca e sambuco lo faccio stasera! Eccome se lo faccio!

  • Mapi

    Mi piacciono tutti, tantissimo!

  • Prosit!

LEAVE A COMMENT