Caro Diario,

quando ti relazioni con gli altri, non metterti mai al loro livello, ma al tuo. 

lady Juliet

E’ il mantra di questi mesi, visto che per ragioni che ancora mi sfuggono la comunicazione di oggi passa solo attraverso messaggi scritti, per whatsapp o per facebook.

Si tratta di organizzare il compleanno di Ferdinando Umberto Cosimo Karolus e quello che si potrebbe svolgere nello spazio di un caffè al tavolino di un bar avviene pressappoco cosi

GRUPPO: COMPLEANNO F.U.C.K

Partecipanti: Pippa, Boba, Dudi, Kukka, Kiki, Chicca, Titti, Gnagna, +39853560356612

Amministratore: Pippa

Pippa: Ciaooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

Boba: Macciaooooooooooooooooooooo

Dudi: Ciao faighe!!! Come butta?

Kukka: Yeahhhhhhhhhhhhhhhhhh!!!

Kiki: Ciaoooooooooooooo!!!

Chicca: Vi saluto dopo che sono in mezzo a un casino mai visto, ok?

Titti: Cosa è successo???

Pippa: Chicca, cosa è successo???

Gnagna: Hei, ciaooooooooooooooo!!! non vedo l’ora di iniziare!!!

+39853560356612: Che gruppo è?

Kukka: cosa succede?

+39853560356612: ah, non lo so, mi son trovata iscritta in questo gruppo.

Pippa: no, raga, un attimo che deve essere successo qualcosa alla Chicca

+39853560356612: chi è la Chicca?

Dudi: voglio una festa faighissima, come noiiiiiiii!!!

Boba: Yeahhhhh… cosi il povero FUCK se la ricorderà per tutta la vita!!!

+39853560356612: chi fuck è FUCK?

Chicca: raga, scusate davvero, ma qui è scoppiato un merdone… andate avanti voi che poi leggo tutti i messaggi e mi aggiorno

Pippa: ok, va bene. Allora, c’è da organizzare il compleanno di F.U.C.K. Va bene se facciamo una focaccia dalla Ernestina con la torta?

Gnagna: chi paga?

Titti: beh il festeggiato, no?

+39853560356612: chi è il festeggiato?

Pippa: FUCK

+39853560356612: FUCK  lo dici a tua sorella, brutta maleducata che non sei altro

Kukka: che regalo gli facciamo? non da spendere tanto che quest’estate devo andare in barca

Chicca: dai, che figata! con chi vai? che giro fate? posso venire anche io?

Boba: come stai?

Dudi: gente, vi devo salutare perchè è arrivato il capo, ci aggiorniamo, ok? vi leggo in pausa pranzo, ciao

Boba: ora lo chiama “capo”.. come se non sapessimo chi è quello che è arrivato…

+39853560356612: chi è il capo?

Boba: ops, scusate, ho sbagliato chat!

Pippa: Ragazze, possiamo darci una mossa, che di là ho la chat di classe che dobbiamo fare il regalo alla maestra di Lodovica…

Gnagna: la torta la ordiniamo?

Titti: io gli prenderei un costume, cosa dite? visto che va in barca…

+398535603566: chi va in barca?

Pippa: FUCK

+39853560356612: ma continui??????

Kukka: sono io che vado in barca

Titti: 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂

Titti: seinvece che dalla Ernestina, andassimo dalla Enrichetta? perchè lì mi piglinoi ticket restaurant

Boba: i ticket restaurant… ancora un po’ e paga la cena coi punti dell’Esselunga…

+39853560356612: che punti?

Boba: ah, no, scusate, ho sbagliato chat

… e via dicendo.

L’unica cosa che abbiamo deciso è stata quella di non invitare Boba. Ma per il resto, si brancola ancora nel buio. Tant’è che non fatico a immaginare cosa succederà. Una sfilza di auguri su Fb, con qualche torta virtuale. E il festeggiato che, il giorno dopo, risponderà con un messaggio collettivo e ringraziamenti virtuali, lacrime di commozione inclusa.

Mentre il mio FUCK, caro Diario, sarà sicuramente poco bon ton.. ma è tanto più reale…

Tua

Lady Juliet (+39853560356612)

Quali infrazioni alle buone maniere sono state commesse, nel post di oggi? Lasciateci i vosti commenti qui sotto: Lady Juliet sarà lieta di confrontarsi con voi!

 

 

 

 

 

 

Share Post
Written by

La signora dei pipponi.

Latest comments
  • Ho un rapporto pessimo con il cellulare, non lo considero affatto il prolungamento del mio braccio e non sono “social” quasi per niente se non il minimo indispensabile sindacale… un po’ perché lavorando tutto il giorno davanti ad un computer non vedo l’ora di staccare quando ho finito, ed un po’ perché sono più per i rapporti vis a vis… non faccio parte di nessun gruppo ma ho frequentato delle bellissime community e/o dei forum e non solo di cucina e mi sono trovata bene ma chat vere e proprie ne ho frequentato pochissime, troppa confusione, troppe frasi incomplete… Pertanto non so davvero quali regole siano state infrante, però giusto per giocare dico:
    essere scortesi con chi essendo appena stato inserito nel gruppo chiedeva spiegazioni; inserire qualcuno nel gruppo senza che ne sia stato informato e senza quindi di fatto avergli chiesto il permesso di farlo e poi boh… direi anche usare la conversazione che aveva uno scopo preciso, organizzare il compleanno di qualcuno, per lamentarsi di un qualcosa capitato alla persona anche se non era il momento di parlarne…
    ai posteri, agli esperti il resto 🙂

  • L’Unico errore, capitale, è avere a che fare con questa gente.
    “Se tu sarai solo, tu sarai tutto tuo” (Cit. Leonardo da Vinci)

  • Mi ci ritrovo. chiamatemi pure al +39853560356612.
    Sempre più estranea a questo mondo mi sento 😀 😀

  • Però che Lady Juliet non conosca neanche i punti della Esselunga è un po’ eccessivo 😀 :d
    Comunque so per certo che Lady juliet non usa i punti di nessun super perchè lei si ritene super…iore a tutte le invasive raccolte punti 😀 😀

  • Mamma mia, un film dell’orrore che si ripete giornalmente in tutti i gruppi di cerebrolesi che si affidano a questa nuova moda di organizzare tutto via Whatsapp o chat, e non mi sto tirando fuori, purtroppo da mamma e da lavoratrice devo far parte di molti di questi gruppi. A volte piuttosto di leggere le 100.000 notifiche che mi ritrovo a sera preferirei fare una passeggiata nel bosco con freddie Kruger.
    detto questo e riflettendo sulla tristezza delle modalità di relazione che lasciamo in eredità ai nostri figli, non riesco nemmeno a contarle le infrazioni, direi che è tutta un’unica grandeinfrazione

  • Comunque anche Lady Juliet, che chiede nel bel mezzo del gruppo, chi sia la Chicca, non è molto educata.
    Io non lo farei.
    Prenderei semplicemente atto che esiste una certa Chicca e poi si vedrà di capire chi sia.

LEAVE A COMMENT