Home anche no MTC N. 66 – “ANCHE NO”: I ROLLS DI LEILA

MTC N. 66 – “ANCHE NO”: I ROLLS DI LEILA

by Anche no

rolls di leila 1

di Leila Capuzzo

ROLLER E BRUSCHETTINE OVVERO … LA PROSSIMA VOLTA SARANNO SPLENDIDI!!

Che belli questi Rollers proposti come sfida da Giovanna Lombardi del Blog Gourmandia Chef. Colorati, raffinati, fantasia e creatività in azione per ottenere dei piccoli capolavori. Quelli degli altri. I miei sono un poco sgraziatelli ma ve li propongo lo stesso perchè mi sono divertita a farli e i miei si sono divertiti a mangiarli. Sono semplici come vedrete, ma le prime prove per me devono esserlo: impariamo le basi e poi divaghiamo di brutto!!

ROLLER AL PROSCIUTTO, GORGONZOLA E FICHI CARAMELLATI

  • 120 gr di prosciutto crudo non troppo stagionato affettato
  • 200 gr di gorgonzola
  • 50 gr di stracchino
  • 2 cucchiai di panna
  • 100 gr di fichi secchi
  • 30 gr di zucchero
  • 20 gr di miele
  • pane toscano tostato
  • olio extravergine di oliva
  • paprika dolce
  • sale e pepe

Creare una crema con gorgonzola, stracchino e panna, regolare di sale e pepe.
Fare caramellare lo zucchero, unire il miele, decuocere con acqua calda e poi fare caramellare i fichi nella salsa ottenuta e tagliarli a fette.
Per preparare il roller stendere un foglio di pellicola trasparente della lunghezza di circa 60 cm; adagiare su di essa le fette di prosciutto in modo che siano leggermente sovrapposte tra loro e formino un rettangolo regolare. Spalmare sopra la crema di formaggi, lasciando pulita e libera la parte superiore del rettangolo di prosciutto (lato lungo); disponi lungo il bordo inferiore i fichi caramellati. Arrotolare partendo dal lato con i fichi aiutandosi con la pellicola fino a chiudere il cilindro con la parte finale delle fette di proscutto rimaste pulite.
Bagnare con acqua un piano di lavoro liscio e pulito. Stenderci sopra altri due fogli di pellicola trasparente di 60 cm di larghezza sovrapponendoli parzialmente (circa 10 cm dei due fogli dovranno essere sovrapposti e ben aderenti l’uno all’altro in modo da ottenere un grande rettangolo). Trasferire su di esso il cilindro appena formato senza la pellicola usata in precedenza e arrotolarlo con la nuova pellicola preparata. Tiendo la pellicola per le estremità e fare rotolare il roller più volte sul piano bagnato in modo che i lembi si attorciglino e lo stringano dandogli una forma omogenea e regolare. Chiudere le estremità con un nodo stretto.
Mettere in abbattitore o in congelatore per 2-3 ore, fino a quando abbia raggiunto la durezza che permette di tagliarlo senza deformarlo.
Tostare il pane casereccio coppato del diametro dei rolls, condirlo con olio e paprika dolce e sovrapporre il roll. Decorare con fichi secchi e pepite di caramello.

rolls di leila - prosciutto e fichi

ROLLER AL SALMONE E RUCOLA

  • 200 gr di filetto di salmone
  • un mazzetto di rucola
  • 50 gr di burro pomata
  • soncino
  • sale e pepe
  • zest di limone
  • pane toscano
  • olio extravergine di oliva

Scottare lievemente il salmone in padella, sminuzzarlo e farlo raffreddare. Tritare la rucola ben lavata e mescolarla al burro pomata. Delicatamente incorporare alla crema di burro e rucola il salmone e regolare di sale e pepe. Disporre il composto di salmone sulla pellicola seguendo il procedimento già spiegato distribuendolo omogeneamente. Rivestire questo strato di pesce con foglie di soncino sovrapposte. Arrotolare e riporre in frigo fino a che il burro non si solidificherà. Resterà un roller comunque abbastanza morbido da tagliare. Arrostire il pane coppato della misura del roller, condirlo con olio, pepe e zest di limone. Sovrapporre le fettine e decorare con la scorza del limone. Questo roller non prevede un passaggio prolungato in congelatore e si può preparare al momento.

rolls di leila - salmone e rucola

ROLLS DI CARPACCIO DI MANZO CON CREMA COTTA TARTUFATA

  • 180 gr di carpaccio piemontese
  • 100 gr di panna
  • 100 gr di latte
  • 75 gr di tuorli
  • 30 gr di pecorino
  • 5 gr di tartufo grattato
  • poca pasta di tartufo
  • pane toscano
  • olio extravergine di oliva
  • una fettina di aglio
  • sale e pepe
  • 50 gr di burro
  • un mazzetto di rucola

Bollire la panna e il latte. Nel frattempo mescolare i tuorli, il formaggio, il tartufo, regolare di sale e pepe. Versare il latte bollente sui tuorli, riportare sul fuoco e cuocere a 120°C per fare rapprendere. Raffreddare in frigo in ciotola di vetro coperta con pellicola. Mescolare il burro pomata con la rucola tritata e creare un piccolo salsicciotto. Stender le fette di carpaccio sulla pellicola, spalmare con la crema cotta e porre alla base il rotolino di burro aromatizzato. Formare il roller e passare in congelatore o abbattitore. Tostare il pane e condire con olio e un sentore di aglio. Sovrapporre le fettine di roller e decorare con una fogliolina di rucola.

rolls di leila - carpaccio e crema cotta

14 comments

Avatar
Sonia C. 30 Maggio 2017 - 20:59

Mi piacciono entrambe le proposte, se me li trovassi davanti e dovessi sceglierne solo uno, ti ruberei quello alla rucola…sei grande, penso che a breve ti toccherà aprire un blog 😉

Avatar
leila 2 Luglio 2017 - 19:44

sonia, ci credi ho visto ora il commento. ti ringrazio tanto tanto

Alessandra
Alessandra 30 Maggio 2017 - 8:28

le pasticcere hanno dato il meglio in questa gara, perche’, diciamocelo, estetica e bilanciamento erano i due pilastri su cui si reggeva questa gara. inevitabile che tu fossi una delle nostre osservate speciali, considerato che eccelli nei dolci. E non ci hai deluso, per niente. accostamenti collaudati, ma “accomapgnati” con sapienza nella fusione in questi nuovi bocconcini e realizzati con la consueta maestria. il terzo e’ a un gradino ancora piu’ alto. braverrima.

Avatar
leila 2 Luglio 2017 - 19:43

Grazie alessandra … sei gentilissima come sempre, grazie davvero

Avatar
Giovanna 28 Maggio 2017 - 12:16

Mi associo ai commenti precedenti: gli abbinamenti sono così invitanti che viene proprio voglia di addentarli. Ma la cosa più importante è che tu ti sia divertita e tutti abbiano apprezzato il risultato. Grazie Leila!

Avatar
leila 28 Maggio 2017 - 18:49

grazie a te giovanna, è stato stimolante mettersi alla prova 🙂

Avatar
Anna Laura 27 Maggio 2017 - 19:45

Accostamenti ben studiati, colori invitanti. Una gran voglia di assaggiarli!

Avatar
leila 28 Maggio 2017 - 18:48

grazie davvero 🙂

Avatar
Ross 26 Maggio 2017 - 11:23

Belli e buoni sicuramente, mi piacciono gli accostamenti scelti. Brava!

Avatar
leila 28 Maggio 2017 - 18:48

grazie tanto 🙂

acquaviva
acquaviva 25 Maggio 2017 - 17:50

Buooni ma… L’ultimo è un capolavoro vero. Bravissima.

Avatar
Leila 26 Maggio 2017 - 9:06

Grazie tanto gentilissima

kika
kika 25 Maggio 2017 - 11:26

io mi candido per quello con fichi, crudo e zola. mamma mia che buono!

Avatar
leila 25 Maggio 2017 - 11:53

grazie kika, in effetti è sparito in un baleno

Comments are closed.

Ti potrebbero piacere anche...