MTC N. 55 – TEMA DEL MESE: SAIMIN

 

Sembra
Ramen ma è diverso.

Il
Saimin è il cugino hawaiano che il Ramen non sapeva di avere.
Il
Saimin risale all’epoca delle piantagioni, quando gli immigrati lavoravano i
campi e tutti gli elementi che venivano trovati erano cucinati insieme.
Si
basa su un brodo che ricorda il Dashi giapponese, utilizza delle tagliatelle di
grano e uova, che ricordando i noodles cinesi ed è guarnito con condimenti
provenienti da vari paesi e cucine: hawaiane, portoghesi e filippine.
Nella
versione originale viene inserito un ingrediente che qui non ho trovato: lo
SPAM.
Esso
è costituito da un agglomerato di carne tritata, poi messa in scatola. Ai tempi
della sua produzione, gli Americani furono talmente pressanti con la pubblicità
di questo prodotto, tale che il suo nome oggi si usa per indicare le pubblicità
invasive (un esempio lo spam delle e-mail che deve il nome proprio a questo)
Vi
riporto un bellissimo video suggerito da Annalena sulla
realizzazione dei noodles, a parte la tecnica per la stesura della pasta (molto
divertente e ottima cura per lo stress), questa pasta è molto simile ai nostri
taglierini.


Ingredienti:

4 litri di acqua
1 cucchiaio di sale
1 (8 once) pacchetto soba noodles* (o noodles realizzati con la ricetta del
video)
4 tazze di brodo di pollo (non mettete sedano nel brodo)
1 cucchiaio di zenzero fresco grattugiato
2 cucchiai di salsa di soia

Condimento
(ingredienti che, a scelta vengono aggiunti al brodo base):
Spam affettato
fette di prosciutto al forno
fette arrosto di maiale
carote affettate
cavolo verde tagliato sottile
Bietole tagliate a pezzi
Funghi affettati
Piselli verdi
Uova strapazzate
cipollotto a fette o scalogno
Piccoli gamberi, sgusciati e puliti (noi li abbiamo cotti in padella con un po’
di zenzero e lime grattugiato)

Esecuzione:

In una pentola capiente a fuoco medio-alto, aggiungere 4 litri di acqua e sale;
portare ad ebollizione.
Aggiungere soba e far bollire 4 a 6 minuti, mantenendoli al dente.
Togliere dal fuoco, scolare, sciacquare con acqua corrente tiepida, e poi
mettere da parte fino al momento dell’uso.

In un’altra pentola, aggiungere il brodo di pollo e zenzero; portare solo a
ebollizione.
Ridurre il fuoco al minimo e aggiungere la salsa di soia e i condimenti preferiti;
cuocere a fuoco lento per 5 minuti, fino a quando gli ingredienti aggiunti saranno
cotti. Togliere dal fuoco.

Posizionare i soba noodles in una grande ciotola, nella quale servirete la
zuppa.
Versare sopra un cucchiaio di brodo e gli ingredienti di condimento sulla parte
superiore.
Servire.

Note:

*soba
(noodles) è una pasta di grano saraceno molto simile ai nostri taglierini o
spaghetti. Originaria del Giappone, in giapponese infatti soba significa grano
saraceno.



Fonti.




Written by
No comments

LEAVE A COMMENT