MTC n. 60: DIETRO L’OBIETTIVO

30-mm

 

Voi non avete idea di come sia contenta, di avere Paolo Picciotto all’MTc.

O meglio: non avete idea del motivo per cui sia cosi contenta, che tocca solo di sponda la sua fama e la sua bravura.

Sono al settimo cielo perche’ il fotografo segue questo suo incarico con una generosita’ e una serieta’ senza confronti, controllando la gara e verificando tutte le vostre foto. E magari discutendo anche fino a un minuto prima della pubblicazione sulla classifica, ribaltando risultati e posizioni, con l’impegno di chi le cose le fa sul serio, a dispetto del gioco e dei non professionisti che sono coinvolti.

Serieta’e impegno, pero’, si traducono in una cosa sola- che si chiama critica.

Costruttiva, naturalmente, ma severa.

Che e’ la sola che ci permetta di imparare, in un contesto del genere, in cui mancano tutti gli aspetti concreti che una lezione vera fornisce.

E quindi, provo a tradurre in bella prosa 🙂 il succo di quanto ci siamo detti finora, a proposito della sfida n. 60.

Il primo dato da segnalare e’ positivo: l’invito ad essere piu’ autentici e piu’ personali e’ stato colto in maniera quasi generale.  Restano ancora “i soliti sfondi”, il solito “shabby chic”, con immagini belle, corrette, in certi casi anche intense, ma con quel retrogusto del de ja vu che finisce per ripercuotersi in modo negativo sulla originalit’ del vostro scatto. In compenso, pero’, la maggior parte di voi ha provato a cambiare, complice anche la natura della sfida- e qui, allora, si sono viste le difficolta’ tecniche.

Come dire che, di fronte a un’inquadratura nuova, a uno stile nuovo, a una luce nuova, il bagaglio tecnico ha ceduto e son venute fuori le lacune.  Tecniche e compositive.

Il che, sia chiaro, e’ ancora un passo avanti.

Perche’ e’ solo quando si vedono gli errori, che si puo’ cominciare a correggerli.

Il problema semmai e’ il come, perche’ la bacchetta magica non ce l’abbiamo: pero’, da dopodomani, un gruppo di fortunati partecipera’ al primo Workshop, proprio con Paolo e con Mai, per imparare a fotografare gli gnocchi di Annarita. Ne parleremo meglio nei prossimi giorni, ma la prima pietra l’abbiamo messa, anche qui. E la speranza e’ di continuare a metterne altre, perche’ questa squadra possa diventare sempre piu’ forte, grazie alle straordinarie risorse che ha.

E a pippone finito, eccovi il Podio!

 

TERZO CLASSIFICATO

La Vuelta a Mi Mundo di Mari Lasagnapazza dal blog Lasagnapazza

 

tapas7

Motivazione:  ottima composizione anche con la grafica inserita. Bello anche il gioco del nero su nero.

SECONDO CLASSIFICATO

Tapas Klimt in un Boccone di Paola Sabino, dal blog Fairies Kitchen

klimt-tapas-per-mtc-60_9-686x1024

Motivazione: un’ottima composizione che rimandava subito con la mente all’idea sottesa, i complimenti personali per l’idea e la ricerca.

PRIMO CLASSIFICATO

Tapas Baccala’ itinerante di Tiziana Ricciardi dal blog Deliziosa Virtu’

unspecified

MOTIVAZIONE: particolare attenzione alla composizione e alle luci che creanoi una suggestiva quinta scenografica molto elegante pur utilizzando una “povera” teglia come base

Congratulazioni a tutti!

E ci vediamo alle 21.00 per la proclamazione del vincitore!

 

 

Share Post
Written by

La signora dei pipponi.

Latest comments
  • Grazie Paolo, e complimenti alle vincitrici! Bellissime composizionie giochi di luce!

  • Splendide! Tutte! Le ho amate tutte e tre per l’intensità. Braveeee e grazie a Paolo!

  • La foto di Mari Lasagnapazza era la mia preferita: sono felice che abbia vinto!

  • Ottime foto anche se nella mia classifica personale l’ordine è diverso, comunque complimenti a tutti, questi scatti sono eccezionali ed hanno classe e gusto da vendere! Bravissimiiii!!!!

  • Mari

    Incredula e felicissima… grazie! 🙂

  • Ma adesso mi commuovo *.* Grazieeee *.*

  • FLavia Galasso

    Complimentissimi a tutti….. e grazie a Paolo

  • Mapi

    WOW, congratulazioni ragazze!!!

  • Bravissime a tutte e tre, ed un grazie immenso a paolo che con poche paroleriesce a cogliere l’essenza e spiegare una foto in maniera perfetta! e grazie per l’entusiasmo e la professionalita’ che ci regali!

  • foto e ricette stupende ormai credo di averle salvate tutte!! questa sfida è stata stupenda!

  • ancora non ci credo! Felicissima, grazieeeee!

  • Bellissime foto. Complimenti. Peccato si debba fermarsi a tre. Molte erano proprio belle.

LEAVE A COMMENT