gnocco_e_fratteli

Aspettavate l’infografica?

E invece no, sorpresa, c’è il Tema del Mese.

Non perché l’Infografica non ci sia (tranquilli che arriverà anche quella, psicotest incluso), ma perché,di tutti i “satelliti” che circondano il nostro gioco, questo è il più impegnativo ed il più complicato da gestire. Ragion per cui,gli diamo la precedenza, in una nuova versione, visto che quando ci prende il trip del regolamento, gli unici a restare immuni sono i gatti di casa. Ma a tutto il resto, je tocca.

Tema del mese- che sarà mai?

La prendo un po’ alla lontana, visto che a Settembre c’è stata l’ultima “infornata” di new entry, vecchie e nuove -e visto che repetita juvant- et evitant spiegazioni a spizzichi.

Dicesi Tema del Mese un approfondimento inerente la sfida, costituito da ricette che, per una ragione o per l’altra, non rientrano direttamente nella gara.

Le ricette vengono scelte dalla Redazione e l’elenco viene pubblicato sul blog sito dell’MTChallenge, in modo che chiunque lo desideri se ne possa aggiudicare una.

Chi può partecipare?

Tutti, Community , sfidanti in lista d’attesa, lettori.

Come si fa?

Ci si prenota per la ricetta scelta, nello spazio dei commenti e si attende l’approvazione della Redazione, che avviene di solito in tempo quasi reale.

Che si fa?

Ci si mette in contatto con Ilaria,  scrivendo a temadelmese@gmail.com. Lei vi fornirà la ricetta, a meno che non ne abbiate una vostra e tutte le consulenze per scrivere l’articolo.

A questo proposito, vi ricordo che siamo all’MTChallenge- e sì, è una minaccia 🙂

Fuffa, autoreferenzialità, ricerca di visibilità non abitano qui:gli approfondimenti si fanno per il gusto di allargare le proprie conoscenze oppure di condividerle e se questo avviene in modo non pesante né pedante tanto meglio. Prendete il tema del mese come l’ennesima opportunità di fare quello che vi piace, divertendovi e regalando a chi legge cinque minuti di leggerezza. Che poi,ad appesantirci, ci penserà la ricetta 🙂

Due foto, una orizzontale e una in verticale.

Come si fa?

Ecco: qui ci sono un po’ di novità, per cui accendete il neurone, se finora avete vagato solo con gli occhi nella pagina, che intanto “è il solito pippone della Van Pelt”: ora,tutti attenti.

Negli ultimi tempi, il Tema del Mese era finito un po’ in affanno, con concentrazioni di post negli ultimi giorni e conseguente impossibilità di seguirlo come meritava. Il rimpianto di non aver valorizzato a sufficienza i vostri contributi saltava fuori ad ogni pdf, quando li vedevamo lì, tutti raccolti, e restavamo senza parole per la bellezza dei vostri lavori. Il punto è che, per mille motivi,arrivavano tutti in zona Cesarini, spesso a poche ore dalla scadenza. E sistemarli, rileggerli, correggere le bozze, caricarli qui sopra e via dicendo è lavoro che richiede tempo, anche se non si vede.

Pertanto, da ora in poi, assegniamo le ricette con una data di consegna scaglionata nel corso del mese: non possiamo decidere a priori la data della pubblicazione, perché le nostre programmazioni sono gioco forza fluttuanti: ma ci impegniamo ad evitare affollamenti e a valorizzare i vostri contributi nel miglio modo possibile.

Il Tema del Mese di Settembre 2016: GNOCCO E I SUOI FRATELLI

Ci caschiamo ogni volta, nel Giro del Mondo, ma dopo che abbiamo visto la splendida ricerca di Annalena che ha raccolto TUTTI gli gnocchi del Pianeta, abbiamo messo da parte ogni “famolo strano”, per arrenderci alle meraviglie del “famolo normale”.

Non solo: vista la bellezza di questa ricerca, abbiamo deciso di non tenercela solo per noi, ma di condividerla qui, con tutti. La pubblicheremo nel pomeriggio, con strombazzamenti vari e preghiera di non perdervela (anche se-wow!- il nuovo sito serve anche a conservare tutto!) mentre per il momento ci concentriamo sulle ricette e dichiariamo aperto il

TEMA DEL MESE  DI SETTEMBRE 2016

GNOCCO E I SUOI FRATELLI

da consegnare entro il 12 settembre

da consegnare entro il 16 settembre

da consegnare entro il 19 settembre

Via con le prenotazioni e buon lavoro!

Share Post
Written by
Latest comments
  • Posso avere i rivels?

    • Ilaria

      Certo cara

      • Thanks! Avrei anche una ricetta amish, posso fare quella o aspetto la vostra?

        • Ilaria

          chiedo ma a me la amish piacerebbe molto

  • Posso prendere i matzah

    • Ilaria

      assolutamente si!

  • A me i rasgulla indiani!

    • Ilaria

      Tuoi!

    • Mapi

      Mi piace da matti la faccina che è stata scelta random da WP per te, Susy!!! 😀

      • Vero! Ahahaha!!!

  • Pitepalt svedesi..ditemi se sono ancora in tempo che riparto di slancio!

    • Ilaria

      bene, riparti di slancio

  • I TANG YUAN, perché potrei solo dopo swety ☺

  • Capuns? Non li ho mai fatti ma posso provare! 🙂
    Ho bisogno però della ricetta, o la cerco in internet….?

    • Ilaria

      Aggiudicati, la ricetta te la inviamo noi solo manda una mail per ricordarmelo 🙂

    • acquaviva

      in ogni caso se clicchi sulla didascalia della foto ti si apre il link ad una delle ricette possibili,

      • Ilaria

        Perfetto, scusate devo ancora raccapezzarmi con il sito nuovo!

  • Siccome sono tarda, ti avevo mandato una mail offrendomi per i pitepalt, ma vedo che sono stati gia’ presi correttamente con un commento. rilancio con chapalele cileni di patate se sono ancora liberi 🙂
    ole’!

    • Ilaria

      Io di certo ti dico siiiiiiiiiiiii

  • Posso provare i capuns svizzeri? Urge ricetta però 😉
    Grazie

    • Ilaria

      sono già presi Maria, qualcos’altro?

      • Ho visto solo ora, potrei provare con i wo gok. Spero di trovare gli ingredienti però, so che ci vuole il taro °_°. Confido nella ricetta e in eventuali sostituzioni.
        Attendo conferma, Grazie

        Maria

        • Ilaria

          Ma fantastico! scrivi alla mail che ci pensiamo noi 🙂

  • Posso avere i poutin Rapé?
    Ho un libro conprato a Montteal lo scorso anno che li contiene…. Grazie!

    • Ilaria

      i poutine râpée? se quelli certo che si

  • Scusatemi….ma per la ricetta io ho cliccato sopra ma non mi fa aprire nulla!! 🙁

    • Mapi

      Credo che Acquaviva si riferisse alle foto pubblicate in questo articolo; più che cliccare sulle foto però, occorre cliccare sulla descrizione che c’è sotto.
      A me è riuscito, dovrebbe riuscire anche a te. 🙂

  • non so se ho capito bene ma si puo’ aggiungere una ricetta francese ad esempio ?

    • Ilaria

      per esempio? mi manderesti la tua proposta alla mail del tema del mese?

      grazie e ciao

LEAVE A COMMENT