martedì 1 marzo 2016

MTC N. 54 - LA RICETTA CHE HA VINTO È...


"L'estrazione dei melari" (2016)
Pastello ad olio su carta, 30x29 cm


Vietato Vietare- ovvero Tartare di Rana Pescatrice, Crumble di Farina di Canapa, Sorbetto agli Agrumi e i loro mieli di Anna Maria Pellegrino de La Cucina di Q.B. 


 
Faccio un'eccezione alla regola che vuole che non parli mai dei vincitori, per commentare non tanto la bravura stellare di Anna Maria, che ormai è una specie di assioma su cui neanche si discute, quanto l'altissimo livello dei piani alti di questa sfida: che fosse scritto nel suo DNA lo si sapeva all'inizio: "ingrediente" e "creatività" lasciano ben poco da disquisire in merito ai parametri di giudizio e l'altissimo livello di preparazione dei Giudici avrebbe comunque blindato qualsiasi altro dubbio in materia. Quello che non ci si aspettava era una gara all'ultimo sangue, capace di toglierci il sonno, a dispetto dell'unico caso di fuso favorevole :-) e di farci tornare più e più volte sulle stesse pagine, le stesse ricette, le stesse proposte- per trovarle ogni volta ancora più degne di vittoria. 
A conferma di quello che dico, vi basti sapere che la ricetta di Greta, L'Oca Giuliva, è stata notata da uno chef di Dubai che le ha chiesto di poterla mettere in Carta, nel suo ristorante pluripremiato, per dire. E che il dolce di Annalu ha ucciso la gara, nella sezione del dolce, oltre ad aver stregato la blogsfera, per l'armonia, la fantasia, la perfezione di tutte e ciascuna le sue creazioni. 
E non mi soffermo sugli altri finalisti solo per questioni di tempo: ma qualsiasi ricetta di chi è arrivato al termine della selezione avrebbe avuto tutti i requisiti per vincere un MTC. Non questo qui, perchè la ricetta di Anna Maria aveva quel quid in più che vi spiegheranno bene Eleonora e Michael, secondo l'ormai consolidato schema della proclamazione del vincitore: ma qualsiasi altro sì.
Ed è per questo che stasera rompo il politically correct che mi vuole imparziale e super partes per chiedere a tutta la Community di riflettere sul privilegio di poter avere al proprio fianco persone di questo genere: non solo perchè continuano a giocare con una costanza e un impegno che già farebbe loro onore se fossero dei pivellini alle prime armi. Ma perchè lo fanno con una generosità che non conosce uguali:sono prodighi di consigli nei loro post (e qui non posso non citare Fabiana e Cristina Galliti), commentano tutte le ricette con suggerimenti che chiunque altro si terrebbe per sè- e che invece loro condividono, con spontaneità e naturalezza e sempre con quello spirito giocoso che ricorda a tutti noi che questo e solo questo è l'atteggiamento giusto per stare qui dentro. Sono i nostri Maestri, quelli con la M maiuscola e tutto il resto scintillante di lucine. Sono quelli che rendono questo blog sempre aggiornato, con dei contenuti che ci invidia tutto il mondo, con delle ricette che fanno girare la testa ai professionisti più affermati e che ci rendono così unici e così autorevoli e così veri.
Non c'è fuffa, all'MTC.
E questo è soprattutto  grazie a loro: ad Annamaria, a Fabiana, a Greta, ad Annalu, a Mapi, a Caris, a Giulia , a Dani, a Federica, ad Antonietta, a Patti, a Cristina, a Mai, a Fabio, a Ilaria, ad Annalena, a Flavia, a Mari, a Loredana, a Giulietta, a Cristiana, a Francesca, a Vittoria, a Roberta, Arianna, Annarita, a Eleonora e, da oggi, anche a Michael che, in tutta questa gara, dalla scelta del tema alla competenza dei giudizi, sino alla decisione finale ha mostrato di non avere nulla di meno di questi grandi, signorilità compresa.
Ad Eleonora, il solito abbraccio stritolante.
Un grazie ad Alessandro-Robert- Colonnetta, che eleva ulteriormente la nostra gara, mettendo su tela quell'esplosione di vivacità e di creatività che è il segno distintivo di ogni sfida.
E ora, play list appalla, per festeggiare Anna Maria!!

19 commenti:

  1. Ora mi commuovo. Ci pensavo ieri ad Anna Maria, al fatto che fosse rimasta esclusa dal toto-vincitore. Perché lei secondo me gioca su un altro livello rispetto a noi comuni mortali, per cui la considero quasi un "fuori-gara", altrimenti le avrei assegnato la vittoria di metà delle gare dell'MTC. Come a mettersi in gara sulla sfida del pan di spagna di Caris giocando contro Massari.
    Ho la certezza che la prossima sarà una sfida meravigliosa ed elegante, che riceveremo preziosissimi consigli e impareremo moltissimo. Da Anna Maria mi aspetto qualsiasi tema... la curiosità sale a mille!

    RispondiElimina
  2. Beh, che dire? Ogni post di Anna Maria, ogni ricetta, ogni volta che si ha a che fare con lei, si impara qualcosa, si viene via con qualcosa. Non si può neanche parlare di livello alto, perché non credo ne abbia altri, lei è così e basta. Le cose le fa alla "Anna Maria Pellegrino" e ognuno ci metta quello che vede in lei! A nostra memoria è stata la prima a darci credito come blogger, al punto da farci quasi pensare che stesse sbagliano persona, ma non possiamo che esserle riconoscenti per gli stimoli che continua a darci. Complimenti President, anche se non ti piace essere chiamata così! Grazie di tutto... e adesso sono cavoli nostri per prepararci alla tua sfida!

    RispondiElimina
  3. Lo dico e sono sincera, sono onorata di poter stare con persone come voi. In un periodo storico così pesante dove 'essere umani' è diventato un privilegio, un angolo di mondo come questo è una ricchezza. Complimenti alla vincitrice, un abbraccio a tutte.

    RispondiElimina
  4. Evviva! io le ricette di Anna Maria non riesco quasi mai a commentarle perchè sono, (e lei è) sempre di un livello troppo oltre al mio, che mi lascia ogni volta senza parole :) ora sono contentissima perchè da lei ho un mondo da imparare! grazie Eleonora e Michael per questa sfida stupenda, e grazie ad Alessandra per essere il meraviglioso condottiero di questa fantastica community! sono stata troppo mielosa? :)

    RispondiElimina
  5. Io questa ammetto che me l'ero persa... ma sono troppo contenta che abbia vinto annamaria. Complimenti!!!!

    RispondiElimina
  6. Davvero una ricetta pazzesca quella della vincitrice! Davvero una standing ovation per lei che se la merita tutta questa vittoria.
    Questo MTC è stato molto esigente coi partecipanti ed ha prodotto secondo me in fatto di creatività una delle sfide più belle.
    Complimenti a tutta la banda che ci governa in queste sfide meravigliose e complimenti anche a tutti coloro che ogni volta ci mettono passione ed anima in questo gioco!
    Un bacio grande.
    Susy May

    RispondiElimina
  7. No ma lei è al di sopra sempre, e ora come ci cucinerà? già tremo.

    RispondiElimina
  8. Mi associo a Dani: anche io ho sempre considerato Anna Maria un "fuori-gara"per il livello delle sue ricette. E quando le leggo, come Francy,non riesco mai a commentarle. Cosa si può dire? Si riesce solo ad ammirarle in una silenziosa riverenza.
    E ora temo la sua gara. Sarò mai all'altezza?-

    RispondiElimina
  9. Non avevo notato questa deliziosa ricetta, da lasciare a bocca aperta... Scelta più che comprensibile, bravissima Anna Maria!
    Grazie a tutti per l'impegno che ci mettete ogni volta, per come riuscite a unirci tutti!
    E grazie ancora per il bellissimo tema scelto! ^_^

    RispondiElimina
  10. Una ricetta superlativa.... per un MTC, a mio parere, molto esigente. Ricetta fantastica

    RispondiElimina
  11. Questa sfida è stata un tripudio di bellezza e maestria, ogni giorno i nostri occhi hanno visto meraviglie.
    Grazie all'MTC e un concerto di fuochi d'artificio ad Anna Maria che è stata superlativa!

    RispondiElimina
  12. Mi sembra un riconoscimento dovuto e che sarà condiviso da tutti, perché è evidente che senza le persone citate l'MTC non sarebbe quello che è! Ad ogni sfida mi meraviglio della creatività, delle conoscenze, delle capacità tecniche che sfilano sotto ai miei occhi. E soprattutto dello spirito che pervade la sfida e si riflette sugli ultimi arrivati, includendoli e motivandoli. Sempre più felice si essere qui.
    Congratulazioni ad Anna Maria...e ora conteremo le ore alla prossima sfida! :-D

    RispondiElimina
  13. Una grande donna, una meravigliosa e perfetta ricetta ... pienamente d'accordo con questa decisione :-)

    RispondiElimina
  14. Totalmente in accordo con i giudici. Ricetta meravigliosa
    Grande Anna Maria

    RispondiElimina
  15. Interesante leggere i commenti. Non ho mai considerato Anna Maria "fuori gara", ma "fuori classe". Questo, per l'umiltà con la quale si mette in gioco da sempre, dando e comunicando tutto di sé attraverso i suoi post e ricette, condividendo la sua "magia".
    Grazie Anna Maria.
    E grazie a te, Ale, per le parole che ci dedichi e per il dietro le quinte di questa sfida.

    RispondiElimina
  16. Riunione fiume fino alle 20 ieri, seguita da cena di lavoro con impossibilità di connettermi e pensiero costante alla gara: tutto questo mi ha impedito di collegarmi fino ad ora, ma vorrei unirmi al coro delle voci di lode per l'incredibile bravura e umiltà di Annamaria, un'altra di quelle che, insieme a Fabiana, Patty e Cristiana meriterebbe di vincere ogni sfida. Inutile dire che il mio nome non merita di figurare accanto ai loro, che sono infinitamente più brave di me e da cui non posso che imparare ogni volta. Ottima scelta, Signori Giudici. :-)

    RispondiElimina
  17. Eccomi finalmente a festeggiare in ritardo con Anna Maria, che per me è un alieno per le proposte che fa, sempre belle e azzeccate ed eleganti :) Bravissima :)

    RispondiElimina

Archivio blog