mercoledì 30 marzo 2016

MTC N. 55 - TEMA DEL MESE: MOQUECA



di Fabiola Palazzolo Olio e Aceto
La moqueca di peixe è un piatto tipico della costa nord del Brasile,  fortemente influenzata dagli Indios, ma anche da i conquistadores e altre migrazioni.
La parola “moqueca” deriva “muquém”, disidratatore, che è il nome della griglia di legno su cui gli indios cucinavano i prodotti della terra e seccavano la cacciagione per conservarla più a lungo. Questa tecnica di cottura, molto probabilmente ha dato origine all’abitudine di cuocere in contenitori di terracotta, assai diffusa nella cucina brasiliana.
La moqueca è un guazzetto di pesce dal sapore molto deciso e gustoso. Documentandomi sulle varie versioni, ho scoperto che, in realtà, ognuno la interpreta a modo proprio, ad esempio non tutti usano l’aglio, oppure c’è chi aggiunge il pomodoro a fette, come ho fatto io; l’ingrediente essenziale resta il latte di cocco, dove vengono cotti il pesce e le verdure.
Non conoscendo la ricetta prima, mi sono innamorata sia del profumo che emanava ma soprattutto dei colori, un piatto colorato allegro che rispecchia benissimo il Brasile.

Ingredienti per 2 persone:

  • 450 g di filetto di merluzzo
  • 200 g di gamberi sgusciati e puliti
  • Succo di 1 lime
  • 1 cucchiaino di paprika affumicata
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di peperoncino
  • 1/2 cucchiaino di pepe nero
  • 1 spicchio di aglio
  • Olio extravergine d’oliva
  • 1 pomodoro, tagliato a rondelle
  • 1 cipolla rossa, tagliata a rondelle
  • 1 peperone rosso, tagliato a striscioline
  • 1 peperone verde, tagliato a striscioline
  • 150 ml di latte di cocco
  • Coriandolo macinato
  • Prezzemolo
  • 300 g di riso basmati per accompagnare la moqueca
Procedimento:
In una terrina unite il filetto tagliato a tocchetti, i gamberi, il lime, la paprika, il peperoncino, salate e pepate, mescolate per bene e lasciare marinare per 30 minuti.
In una pentola di terracotta, fate soffriggere l’aglio nell’olio d’oliva, per 1 minuto a fiamma alta. Abbassare la fiamma ed unite nel fondo della pentola, metà delle verdure, precedentemente tagliate, disponete il pesce, ed il relativo succo sullo strato di verdure. Aggiungete le verdure restanti, unite il latte di cocco, se serve aggiustate di sale. Alzate la fiamma e portate a bollore, coprite con il coperchio e lasciare bollire, dolcemente per 30  minuti.

5 commenti:

  1. grazie è stato un piacere scoprire questa ricetta.

    RispondiElimina
  2. grazie è stato un piacere scoprire questa ricetta.

    RispondiElimina
  3. Un piatto colorato e gustoso che è un piacere averlo davanti !

    RispondiElimina
  4. Sono sempre molto attratta da questi piatti così colorati e ricchi di sapori così diversi. Questa zuppa è un tripudio. Non ho mai provato a farla, forse mi ha sempre scoraggiato l'uso del latte di cocco col pesce, ma vedendo questa tua preparazione mi sa che mi hai convinta. Brava e grazie.

    RispondiElimina
  5. che meraviglia! Vien voglia di gustarlo subito!!! Complimenti!

    RispondiElimina

Archivio blog