MTC N. 47 – IL TEMA DEL MESE: LA MATCHA CAKE

di Monica Giustina – One cake in a million
La Matcha Cake è una torta soffice,leggera e poco dolce, che vuole come base una massa montata e come ingrediente principale il the matcha.
Il the matcha è una varietà pregiata di the verde giapponese Gyokuro, che deve la sua colorazione intensa ed i suoi aromi delicati ad una lavorazione effettuata 4 settimane prima del raccolto di maggio: le piantagioni sono ricoperte da dei teli scuri, che -riducendo il quantitativo di luce assorbita- stimolano la formazione della clorofilla; le piante poi vengono raccolte a mano e successivamente macinate a pietra dopo l’essiccazione.
Le pregiate qualità contenute nelle sue foglie (principalmente antiossidanti, vitamine e beta carotene) sono maggiormente assimilate dal nostro organismo rispetto a quelle di altri tipi di the verde in quanto viene preparato per sospensione e non per infusione: si unisce il the alla dose necessaria di acqua in proporzione e lo si stempera attraverso l’apposito frullino in bambù che lo rende schiumoso.
E’ un the pregiato e che subisce molto i fattori che lo circondano, quindi deve essere conservato al riparo da luce, calore e aria.
Questa torta è, come dicevo, basata su una massa montata, e quindi non supportata da agenti lievitanti chimici, che influenzerebbero in maniera negativa il sapore delicato del the matcha, alterandolo.

Ingredienti:
TORTA

  • 5 g the matcha
  • 20g +30 g acqua
  • 60 g tuorli
  • 10 g zucchero semolato finissimo
  • 30 g olio di mais
  • 45 g farina debole
  • 105 g albumi
  • punta di un cucchiaino di cremor tartaro
  • 45 g zucchero semolato finissimo;
FARCIA
  • 200 g panna fresca
  • 1 cucchiaino the matcha
  • se la volete più dolce: 1 cucchiaio zucchero a velo

Scaldate il forno a 160 gradi (io 150 gradi).
Preparate uno stampo, o un cerchio, con diametro 22 cm
Portate a bollore 20g di acqua, stemperatevi all’interno la polvere di the matcha, quindi aggiungete gli altri 30g d’acqua fredda e lasciate raffreddare completamente. 
Mescolate in una ciotola i tuorli con una frusta, poi aggiungetevi lo zucchero, senza montare.
Versate l’olio, mescolate,quindi aggiungete il the matcha raffreddato. Unite la farina e mescolate, ottenendo così un composto leggermente grumoso.
A parte montate gli albumi con il cremor tartaro e, quando iniziano ad addensarsi, unite lo zucchero in due volte, fino ad ottenere una massa lucida e che, se alzate la frusta, forma una punta stabile.
Montate leggermente il composto con i tuorli, ed unitevi in tre volte la massa di albumi montati, con una spatola, mescolando dal basso verso l’alto.
Versate nello stampo, ad un altezza di circa 30 cm, livellate ed infornate per 50-55 minuti, finché si formano delle leggerissime crepe in superficie e premendo non rimangono le impronte delle dita.
Sfornate, lasciate raffreddare, quindi passate la lama di un coltello sul bordmo dello stampo e togliete la torta.
Montate la panna (freddissima) e quando non è ancora completamente montata unite la polvere di the (e lo zucchero a velo se la volte dolce) e finite di montare.
Dividete a metà la torta, ruotando la parte superiore in modo che come finitura vi sia l’interno tagliato.
Distribuite metà dalla panna all’interno della torta, coprite col coperchio ruotato e completate con il resto della panna aromatizzata.
Tenete in frigorifero fino al momento di servire.

Written by
Latest comment
  • Ho scoperto il tè matcha da poco e me ne sono innamorata!! Però non conoscevo le modalità di produzione. Questo ne giustifica, forse, anche il prezzo non proprio popolare…

LEAVE A COMMENT