MTC N. 17 – IL PDF (La ricetta della sfida? Non c’è)

come da titolo.

Che prima o poi dovesse capitare, era cosa che si temeva ogni volta: anzi, a dirla tutta, ci stupiamo che si sia riusciti ad arrivare fin qui in modo impeccabile, senza neppure un nano secondo di ritardo. Ce l’avremmo fatta anche in questa tornata, a dirla tutta, perchè è tutto pronto: ma deve essersi inceppata una mail e quindi per il momento rinviamo al prima possibile: che può essere anche al pomeriggio di oggi perchè, come dicevamo, è solo questione degli ultimi dettagli. D’altronde, siamo o non siamo arrivati alla diciassettesima sfida? Un po’ di concessione alla sfortuna, ogni tanto, dovremo pur concederla, no?
Collage di Patè- mtchallenge febbraio 2012
Ci conforta un mese lungo (solo a voi, marzo sembra il mese più lungo del calendario?per me, è infinito…) e soprattutto- soprattutto- ci conforta il cuore grande così della Bucci che è un’altra di quelle che ti fanno le sorprese, in silenzio. Qui potete trovare il pdf di tutte le ricette della scorsa sfida, quella sul patè, nel quale sono state raccolti tutti i centepassa piccoli capolavori che ci avete mandato. Me lo sono sfogliata tutto, con calma, fra ieri sera e stamattina e mentre lo caricavo pensavo a dove posso trovare dieci minuti di tempo “buono” tutti i giorni, per fare tutti i pdf che mancano: la Dani ha aggiornato la pagina storica dell’emmetichallenge, con tutte le sfide e tutte le ricette e in questi giorni ci ripromettiamo di “ravattare” in dispensa e recuperare quello che c’è: ma poterli avere tutti- e poterli mettere a disposizione, anzitutto dei partecipanti, per noi sarebbe importantissimo ed avrebbe un valore che va ben al di là delle ricette, come dice bene Bucci, nel suo bigliettino di accompagnamento: “L’ho fatto con il cuore, l’ho fatto per ringraziare ogni singolo partecipante, ma soprattutto per ringraziare te e la Dani, che ogni mese ci mettere tutte voi stesse, anima cuore e impegno, per poter mandare avanti questo sogno, e lo fate meravigliosamente. Sono contenta di aver vissuto il dietro le quinte da subito, perchè ogni mese parteciperò con la consapevolezza di farlo per delle bellissime persone e sapendo il lavoro che c’è dietro!
Le mandiamo un altro grazie- e appena arriva la foto per il banner, pubblichiamo
ciao

Post Tags
Share Post
Written by
No comments

LEAVE A COMMENT